<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=455653424641191&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
bg_blog

10 dicembre 2021

Come attirare clienti in un negozio: strategie per conversioni offline

Lorenzo Dalla Dea

Come attirare clienti in un negozio e trovare clienti offline

Fare comunicazione online per le aziende non esclude che i relativi benefici si possano estendere anche agli store fisici o alle attività offline… anzi! Esistono tutta una serie di strategie e best practice della pubblicità web che dimostrano come attirare clienti in un negozio e favorire le conversioni offline, sia possibile… e come se è possibile!

 

Comunica online, converti offline!

Benché gran parte delle transazioni commerciali (soprattutto nel B2C) si siano ormai spostate in ambienti digitali, ci sono settori in cui l’acquisto di persona in negozio resiste alla grande e, in alcuni casi, rimane il metodo preferito dai consumatori.

Prova a pensare al mondo dell’abbigliamento. Lo shopping online è utile per comprare e ricevere i capi che si desiderano comodamente a casa, eppure ci saranno sempre cose che l’acquisto digitale non consente: trovare per puro caso qualcosa che ti piace e volerlo acquistare, accertarsi della vestibilità delle taglie, entrare subito in possesso del capo che sì desidera… l’esperienza nei negozi fisici è spesso insostituibile!

Altro esempio lampante ce lo fornisce Apple: una visita ad uno store ufficiale è sempre qualcosa di appagante: il modo in cui sono esposti e presentati i prodotti, gli ambienti raffinati, la cortesia del personale… anche solo uscire dal negozio con una shopping bag brandizzata con la mela è per molti emozionante!

 

Come attirare clienti in un negozio: esempi

Anche quando il core business di un’azienda si muove in ambienti fisici, la comunicazione online rappresenta la scelta più corretta per migliorare la visibilità del brand e spingere gli utenti online a diventare possibili clienti in negozio… basta impostare le strategie giuste.

 

SEO locale

Se hai uno store fisico è poco utile concentrarsi su una classica strategia SEO. Non devi attirare visite da tutto il mondo, ma concentrarti su chi si trova vicino al tuo negozio e che, quindi, ha più probabilità di venire a farti visita dal vivo. Serve una strategia di SEO Locale!

Per i contenuti del tuo sito dovrai quindi usare parole chiave che contengano riferimenti chiari ed espliciti alla tua posizione (Città, Provincia, Regione ecc...) in modo che anche Google sappia con esattezza dove ti trovi.

Senza dimenticare che, per permettere ai tuoi possibili clienti di trovarti anche in fase di navigazione, un'altra best practice è di iscriversi a Google My Business e di compilare correttamente la scheda relativa al tuo negozio.

Ecco alcune informazioni utili a proposito di SEO:

 

Promozione sui social

Quello che non può mancare nella tua strategia è la comunicazione social… soprattutto se il tuo prodotto si presta ad un visual interessante e magnetico (come per l’abbigliamento o anche per il food).

Il primo consiglio è quindi quello di organizzare un bel Piano Editoriale social e di integrare la comunicazione da “post organico” con delle AD specifiche. In questo articolo abbiamo riportato proprio un nostro caso studio nel settore moda dove l’obiettivo principale del cliente era, oltre alla notorietà del brand, quella di attirare persone in negozio (Best Instagram AD per il settore moda: esempi e tecniche avanzate).

sahariana

 

Concorso a premi

Lanciare un concorso a premi è un ottimo modo per fare lead generation e acquisire nuovi contatti in modo divertente e coinvolgente per loro. L’esperienza di gioco unita alla possibilità di vincere è una leva molto utile per spingere clienti già acquisiti o potenziali nuovi clienti a fornire i loro dati in fase di iscrizione al concorso.

Nel caso di un negozio fisico, puoi anche circoscrivere la partecipazione ad un ambito territoriale specifico e focalizzarti solo sulle persone che vivono nei dintorni del tuo store per presentargli il tuo brand (in caso non lo conoscessero) e invitarli a farti visita. Ecco alcuni esempi di come puoi fare:

Email dedicate

Con l’iscrizione al concorso a premi sei già entrato in possesso di alcune informazioni importanti sul tuo contatto (e-mail, indirizzo fisico, data di nascita). Già queste informazioni sono sufficienti per mettere in piedi una comunicazione diretta ed efficacie. Ad esempio, sapendo quando una lead compie gli anni, è possibile inviare mail per riservarle uno sconto o un’offerta usufruibile in negozio.

Mettere in palio coupon e buoni sconto spendibili in store

Discorso analogo può essere fatto mettendo in palio come premio instant win o come eventuale premio finale un coupon spendibile in negozio.

Ritiro premio in negozio

Tuttavia, anche nel caso in cui i premi consistano in beni fisici, puoi fare in modo che il ritiro avvenga proprio in negozio e approfittare di tale momento per fare upselling con altri tuoi prodotti.

Qui trovi altri spunti interessanti del Blog sui concorsi a premi (Concorso a premi per profilare i clienti).

Se invece sei già convinto e vuoi lanciare un concorso a premi puoi informarti con il nostro listino.

scarica il listino prezzi concorsi a premi

 

Per sviluppare una strategia efficace che permetta di comunicare online e convertire offline devi aver chiaro come funziona il metodo inbound e come creare una sinergia perfetta tra area marketing e rete commerciale della tua azienda.

Scarica la guida e trova la strategia inbound ideale.

scarica la guida inbound

Topics: Inbound Marketing, SEO, Social Media, Concorsi a premi



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.