<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=455653424641191&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
bg_blog

21 febbraio 2020

SEO SEM: avversari o alleati per generare traffico sul sito?

ArchiTeam

SEO SEM: avversari o alleati per generare traffico sul sito?

SEO e SEM sono due gruppi di attività svolte per veicolare traffico su un sito attraverso i motori di ricerca. A parità di risultato finale (traffico sito web, appunto), si caratterizzano per logiche economiche e temporali diverse e quindi per ambiti di applicazione specifici.

SEM e SEO sono alternative? Sono due facce della stessa medaglia? Le rispettive attività possono convivere o è meglio tenerle distinte?

In veste rispettivamente di ADV manager e Content manager, Sonia ed io ci siamo messi ad analizzare punti di forza e limiti di entrambe le strategie. Stavamo quasi per litigare: ognuno ha esposto le proprie argomentazioni a elogio o difesa del proprio lavoro, contestando il punto di vista altrui, ma alla fine abbiamo deciso di mettere assieme tutte le nostre conclusioni e di inserirle in questo articolo.

 

Indice degli argomenti:

 

SEO SEM significato

Prima di addentrarci in considerazioni tecniche, meglio partire dando una definizione a quelli che sono i 2 protagonisti del post. No, non sto parlando di me e di Lorenzo, ma di SEM e SEO.

 

SEO significato

Inizio io. 🙋‍♂

L’acronimo SEO sta per Search Engine Optimization e indica l’insieme di attività volte a posizionare in modo gratuito (organico) una pagina web tra i primi risultati di un motore di ricerca. La SEO è caldamente raccomandata per tutte le pagine del sito. In particolare da il meglio di sé quando applicata ad un piano editoriale blog.

Contribuisco all’obiettivo finale di scalare la SERP (Search Engine Results Pages) 3 tipi di attività:

  • SEO on-page
    Attività svolte direttamente sulla pagina web come la scelta e l’inserimento delle keyword o la compilazione corretta dei tag HTML utili a farti “riconoscere” Da Google.

    Se desideri conoscere tutti i trucchi della SEO on-page scarica la guida SEO 2020.

  • SEO off-page
    Azioni fatte al di fuori della pagina e quindi difficilmente controllabili. Di solito la SEO offpage è riconducibile all’acquisizione di backlink da un sito esterno, cosa che viene letta da Google come segnale di autorevolezza.

  • SEO tecnica
    comprende tutto il lavoro backend che può essere fatto sulla pagina o, meglio ancora, su tutto il dominio (url, codice html…).

Vuoi approfondire l’argomento? Leggi il post di Roberta “S.E.O. Significato ed Esempi di sito ottimizzato Seo”.

 

SEM significato

Ebbene mio caro Lorenzo, hai voluto la guerra... e guerra sia! 💣

Fanatici della SEO, state bene a sentire! Per prima cosa facciamo chiarezza con le parole. SEM, Search Engine Marketing, comprende tutte le attività di marketing orientate ad aumentare la visibilità del sito web e a migliorarne l’indicizzazione nei motori di ricerca. Fino a qui direte, anche la SEO lo fa, sì ma con la SEM non devi aspettare mesi per avere risultati!

Nel linguaggio comune il termine SEM Marketing viene utilizzato per indicare le campagne pubblicitarie sponsorizzate sui motori di ricerca, in particolare quelle realizzate su Google Ads.

Hai presente quando su Google ti appaiono dei risultati di ricerca come questi?

annunci google ads

Ecco queste sono tutte attività di SEM.

I siti che appaiono con sopra la scritta “Annuncio” hanno investito del budget su Google Ads, hanno selezionato le parole chiave per le quali vogliono apparire e si sono assicurati le prime posizioni dei risultati di ricerca nel giro di un paio d’ore, il tempo di mettere online la campagna. Interessante no?

Non tutti sanno che le attività di SEM non si limitano a questo, per esempio viene considerato SEM anche l’inserimento di link a pagamento all’interno di un articolo di blog post.

Certo certo, dietro alla SEM c’è sempre l’investimento di denaro… però i risultati che porta sono immediati e la maggior parte delle volte davvero sorprendenti per il tuo business!

Vuoi conoscere tutti gli strumenti necessari per impostare una redditizia strategia di advertising? Clicca qui e ricevi la guida gratuita Advertising Power!

 

Come funzionano SEO e SEM

Questa sfida comincia a farsi interessante! 😈

Dopo le definizioni di rito, veniamo al sodo e capiamo come funzionano SEO e SEM, per arrivare poi a definire quando conviene l’una e quando l’altra.

 

Come fare SEO?

In che modo una pagina web si può posizionare tra i primi posti della SERP in modo organico? Attraverso la coincidenza tra la/le keyword inserite nel contenuto della pagina e la query di ricerca dell’utente. Il trucco quindi consiste nell’individuare il bisogno del nostro target, tradurlo in una possibile stringa di ricerca e usare questa stessa stringa per proporre una soluzione all’interno della pagina web. Facciamo un esempio.

Se il nostro buyer persona vuole capire “come trovare nuovi clienti online”, dovremmo creare delle pagine web che rispondano a questa sua esigenza, inserendo parole chiave SEO del tipo “come trovare clienti”, “trovare nuovi clienti online” o “come acquisire nuovi clienti”.

Seozoom per seo keyword

Vietato barare! L’algoritmo di Google è intelligente, quindi è in grado di riconoscere il contenuto della pagina. Se vede che la tua pagina non risponde al bisogno dell’utente non ti premierà.

 

Ricerca parole chiave SEO

Per trovare le SEO keyword migliori consiglio di utilizzare dei tool SEO specifici: strumenti che suggeriscono le parole chiave più adatte (per volume di ricerca e difficoltà di posizionamento) partendo da un database di query realmente digitate da chi usa i motori di ricerca. Gli strumenti preferiti dagli specialisti SEO sono in assoluto Seozoom e Semrush, che offrono una versione free e delle funzionalità aggiuntive a pagamento.

Se invece sei alla ricerca di uno strumento meno impegnativo allora ti consiglio tool gratuiti come Google Trends e Answer The Public (ottimo per alimentare il tuo piano editoriale).

ricerca parole chiave seo: answer the public

Leggi anche dal nostro Blog “SEO Google e SEO Blog: 30 Cose da Fare nel 2020”.

 

Come funziona la SEM?

Ti stai convincendo che la SEM è la strada giusta per attirare traffico al tuo sito web? Allora vediamo insieme come funziona il Search Engine Marketing.

Le campagne a pagamento sui motori di ricerca partono dalla selezione di una serie di parole chiave che utilizzano i tuoi clienti online per cercare soluzioni al loro problema e trovare il tuo prodotto o servizio.

La ricerca delle giuste parole chiave è la parte più importante e anche più complessa: devi infatti essere certo di individuare tutte le parole chiave utilizzate e prestare attenzione a non inserire delle keyword fuorvianti e riconducibili a prodotti diversi dal tuo.

La fase successiva è realizzare degli annunci che descrivano il prodotto o servizio proposto. In questi testi è importante utilizzare le parole chiave inserite nella campagna e qualche termine presente nella tua pagina di destinazione per ottimizzare al massimo i tuoi annunci.

Consiglio dell’esperto: Dividi le tue keyword per prodotti o fasi del buyer’s journey e costruisci dei gruppi di annunci diversi per ognuno di essi. In questo modo ad ogni utente apparirà il contenuto più adatto alla sua richiesta.

 

SEM keyword

Per essere certo di non sbagliare neanche un colpo in questa fase ti consiglio di affidarti a dei tool per la ricerca delle parole chiave; il più preciso è lo Strumento di Pianificazione delle Parole Chiave messo a disposizione da Google Ads che fornisce anche dati di stima dei risultati ottenibili con quel panel di keyword.

Strumento parole chiave google ADS

 

Panoramica piano google ADS

 

Differenza tra SEO e SEM

Adesso, mia cara Sonia, veniamo al dunque. Spiegherò perché l'ottimizzazione SEO è un'attività vincente e che non dovrebbe mai mancare in una startegia di inbound marketing. Dopo aver esposto i grandi vantaggi della SEO, elencherò anche in cosa la SEM mostra i suoi limiti.

I vantaggi della SEO... ...e i limiti della SEM
È gratis (e qui non c’è nulla da aggiungere!) Richiede molto budget
Paga molto di più nel lungo periodo Non la puoi usare a lungo

Gli effetti positivi della singola pagina si estendono a tutto il sito

Finito il budget, finita la magia!
Applicata ad un piano Blog ti rende autorevole nel tuo settore Investire budget non ti rende per forza autorevole agli occhi del tuo target.
Non è assolutamente invasiva rispetto gli annunci a pagamento Chi non sopporta gli annunci li skipperà al volo
Puoi ambire alla tanto desiderata posizione zero: l'olimpo di Google!  

 

Eh Lorenzo giochi facile tu, ti trascini tutti dalla tua parte solo perché la SEO è gratis, facile così! Allora adesso mi gioco tutte le mie carte! Ecco perché dovresti fare SEM e lasciare perdere la SEO!

Perché fare SEM… … e non SEO
Hai risultati immediati

Un blog post può metterci mesi a posizionarsi

Aumenta la Brand Awareness Diventi autorevole solo per i temi che tratti nel blog
Puoi fare più varianti di annunci e testare cosa funziona meglio Non puoi scrivere decine di blog post per la stessa keyword!
È veloce da realizzare, una campagna la crei in un paio d’ore al massimo Devi investire molto tempo per creare il PED e poi scrivere tutti gli articoli
Decidi tu le aree dove mostrare gli annunci I suoi risultati sono visibili in tutto il territorio, non è indicata per attività locali
Gli annunci a pagamento appaiono sempre sotto a quelli organici I risultati SEO devono sempre sottostare ai risultati PPC

 

Vuoi sapere come fare ADV oggi? Quali sono le novità dell’algoritmo e come raggiungere il pubblico giusto con contenuti mirati? Qui ho raccolto qualche consiglio su come fare pubblicità sul web.

 

SEO vs SEM: 1 pari, palla al centro!

Va bene dai, spegniamo i fuochi e posiamo le armi.

Sai qual è la strategia migliore per aumentare il traffico al tuo sito web? Costruire un’Azione Combinata! 🤝

In fin dei conti con l’Adv raggiungi le persone, con il Content le fai venire da te; sono due ALLEATI e le loro attività sono complementari per raggiungere i tuoi obiettivi!

Una cosa è importante per costruire il tuo castello: avere delle fondamenta solide. Quello che deve esserci alla base di tutto infatti è una strategia Inbound completa!

Scarica la nostra guida e inizia ad assemblare tutti i tasselli della tua strategia inbound.

New Call-to-action

Topics: SEO, ADS



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.