<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=455653424641191&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
bg_blog

03 luglio 2015

Analisi della Concorrenza: 5 Elementi da Controllare

Sara Finotto

analisi_concorrenza_online

L’erba del vicino è sempre più verde, ma non è detto che in mezzo a tutto quel verde ci sia dell’erba sintetica e quindi sia tutta apparenza! Se il sito web del tuo vicino ha un bel design, cura i social network e magari ha anche un importante numero di fan non è detto che poi riesca a generare contatti o nuovi clienti grazie al web.

Quindi non farti ingannare dall’apparenza e cerca degli strumenti per verificare se veramente il tuo vicino sta lavorando bene o se c’è qualcosa che non va. Sicuramente per monitorare i tuoi competitor prenderai la parola chiave che rappresenta il tuo settore e farai un bel ctrl+c e un ctrl+v sulla barra di ricerca di Google per vedere com’è posizionato, ma questo non è molto pratico perché non puoi andare a controllare ogni singola parola chiave!

Ci sono dei software per il marketing online che forniscono una panoramica generale sull’andamento dei competitor, grafici compresi, per avere la situazione sotto controllo con un colpo d’occhio.

competitor_archi

Questi grafici li puoi avere utilizzando una piattaforma enterprise per il marketing online ma c’è uno strumento gratuito online, il marketing grader che ti permette di analizzare la tua strategia online e quella di un sito a tua scelta, di cui abbiamo parlato nel post-> “Analisi sito web facile e immediata con il Marketing Grader di HubSpot”

Analisi della concorrenza: 5 elementi che devi assolutamente controllare

Per l’analisi del sito web il Marketing Grader è molto utile perché valuta il sito web in base a diversi fattori come:

  1. Blog (che ti aiuta ad ottenere traffico organico, scopri come su Perchè Creare un Blog Aziendale)
  2. Social (scopri Da dove arrivano i gudagni con i Social Media)
  3. SEO (leggi questo post su Come usare le keword per una strategia SEO)
  4. Lead Generation (scopri anche Come convertire le persone in contatti)
  5. Mobile (sai già Come creare un sito web mobile?)


Perché analizzare proprio queste componenti? Sono gli elementi che permettono il successo del sito web e quindi averli è indispensabile. Quindi prima di passare ad analizzare tutti i competitor, cerca di mettere una toppa se ci sono dei buchi nel tuo sito web e poi pensa a sorpassare la concorrenza.

#LeadGeneration
L’analisi fatta dal Marketing Grader non si ferma ad analizzare il sito web, fa molto di più verifica se c’è una strategia di marketing online che funziona. Se la parte di lead generation è piena di spunte rosse molto probabilmente significa che il sito non sta generando nessun contatto online o comunque non è stato ottimizzato per attirare nuovi contatti dal web. Perché questa spunta da rossa passi a verde il sito dovrebbe avere delle pagine di conversione, chiamate landing page, con all’interno un form da compilare in modo che il visitatore da anonimo passi a contatto grazie alla compilazione del modulo. Leggi anche La Migliore Analisi KPI con l'Inbound Marketing per capire quali sono le informazioni importanti da tenere d'occhio.

#Blog #Social e #SEO
Altra parte importante è il blog, poniamo il caso che il tuo competitor non ce l’abbia, perché non approfittarne immediatamente andando a scrivere dei blog post in cui parli dei tuoi prodotti, questo non significa che dovrai scrivere le schede tecniche ma dovrai capire quali sono le informazioni che potrebbero interessare al tuo potenziale cliente. Il blog inoltre ti permette di condividere tutti questi contenuti sui social andando così ad incrementare il traffico al sito web e ti aiuta nell’indicizzazione di molte più pagine su Google.

#Mobile
La parte finale invece riguarda il mobile, caratteristica altrettanto importante perché oggi i dispositivi che si collegano ad internet da mobile sono 82 milioni su un totale di popolazione italiana di 60 milioni. Abbiamo spiegato in questo post perché il tuo sito dovrebbe essere adatto per la navigazione da mobile: “Versione mobile sito web? Ecco perché devi farla subito”, in breve posso dirti che è importante sia per agevolare la navigazione dell’utente che per non essere penalizzato nelle ricerche da mobile perché Google premia i siti “mobile-friendly” e penalizza gli altri.

Tutta questa strategia di marketing se studiata al dettaglio porterà il tuo sito web ad avere successo. Questa strategia è la base dell'Inbound Marketing e, dato che questo è stato solo una breve introduzione di quello che puoi fare e ottenere grazie all’Inbound, scarica la guida gratuita qui sotto per scoprire molto di più.

clicca_scarica_guida_inbound

 

 

Topics: Inbound Marketing, Strategie Inbound Marketing



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.