Blog Inbound Marketing Italia

Calcola il ROI derivato da Produzione Video Marketing

Autore: Cecilia Secco

29/11/16 15.43

Calcola_il_ROI.png

Vuoi misurare il ROI del tuo Video Marketing? Cerchi strumenti che ti aiutino a monitorare le vendite provenienti dai tuoi video? Una semplice strategia e qualche strumento possono rivelare se la tua campagna video è efficace. Segui questi passi e sfrutta al massimo i video nel tuo sito web.

 

1.Delinea i Costi della tua Attività di Video Marketing

Per prima cosa, fai un’analisi dettagliata di tutti i costi previsti per la tua campagna di video marketing, comprensivi delle ore che spenderai per promuoverla.

Se gestisci la campagna per conto tuo, includi un budget di sicurezza pari ad almeno il 20% delle spese previste. Questo ti permetterà di far fronte a spese impreviste che possono presentarsi nel caso dovessi rigirare alcuni filmati due volte o investire di più nel montaggio.

 

2.Determina il Break Even Point

Valuta quale sia l’importo da fatturare per coprire i costi sostenuti al fine di chiudere il periodo di riferimento senza perdite. Una volta raggiunto quell’importo, tutto il resto sarà profitto.  

Se, per esempio, per la tua campagna di video marketing,hai previsto un budget mensile di 5.000 €, devi aspettarti di ottenere vendite mensili che superino quella cifra. Quindi se la tua vendita media corrisponde a 100€, sai che sono necessarie almeno 50 vendite per compensare il costo del video.

Traccia le tue vendite anno dopo anno, oltre che mese dopo mese, per modificare la strategia del video per qualsiasi cambiamento si verifichi nel tempo.

 

3.Monitora le Vendite che Ottieni grazie alla Campagna di Video Marketing

A questo punto distingui il reddito ottenuto attraverso la tua campagna video marketing da quello ottenuto con altre strategie di marketing. Tieni traccia di chi vede i video e procede all’acquisto. Puoi farlo usando strumenti web che includono embed link specifici per ogni tuo video.

Ricorda che questi strumenti non possono controllare tutte le vendite. C’è chi guarda i tuoi video e procede con l’acquisto in un momento successivo, quindi devi modificare leggermente i dati per ottenere un prospetto di ROI che si avvicini il più possibile a quello reale.

Usa uno di questi strumenti per ottenere un’analisi completa della tua campagna di video marketing:

  • Brandwatch rende più facile valutare quanto è conosciuto il marchio della tua azienda. Con questo strumento puoi verificare se la tua azienda sta facendo una positiva e significativa brand awareness, e se sta ottenendo fiducia dal pubblico.
  • Clicky ti consente di fare un’analisi dettagliata dei visitatori del sito, monitorare in tempo reale le loro attività e conoscere le tendenze demografiche. È il modo ideale per ottenere una visione più dettagliata del tuo pubblico. In particolare il target demografico è un elemento fondamentale per determinare ROI, consapevolezza del marchio e strategie di marketing vincenti.
  • Wistia offre una delle più avanzate suite di video disponibili. Non solo ti fornisce informazioni demografiche sugli utenti che visualizzano il video, ma può anche monitorare direttamente le loro azioni: controlla per quanto tempo guardano il video e cosa fanno una volta terminato, inclusi eventuali acquisti. Può anche integrarsi al tuo canale di vendita e darti informazioni utili su come ottimizzare i risultati del video marketing.
  • YouTube offre la possibilità, attraverso YouTube Insights, di eseguire un’analisi dettagliata del tuo pubblico, mediante info demografiche e monitoraggio dei click sui link in uscita. Puoi incorporare consigli di marketing direttamente nei tuoi video YouTube in modo da indirizzare il pubblico nel tuo canale di vendita.

 

4.Migliora la Tua Campagna di Video Marketing

Una volta misurato il ROI, è il momento di ottimizzarlo: ogni campagna marketing ha bisogno di tempo per crescere e svilupparsi, ed esistono tattiche per migliorare le metriche. Le campagne di video marketing richiedono lo stesso tipo di gestione, ottimizzazione e analisi di altri tipi di campagne. Studia la tua analisi e poniti queste domande:

1.Per la campagna di video marketing hai considerato le informazioni demografiche?
Grazie a questi dati, ottieni un quadro preciso del segmento di popolazione interessato ai tuoi video. A questo punto puoi avviare una ricerca sempre più dettagliata e fissare obiettivi specifici da porti nel tempo.

2.Ci sono target precisi a cui vuoi rivolgerti che rispondono negativamente alla tua campagna di video marketing?
In questo caso, ti risulterà vantaggioso determinarne il motivo e agire per risolvere il problema.

3.Perché gli spettatori abbandonano la visione dei tuoi video?
Può succedere che un video non fosse la tipologia di ontenuto migliore in quel particolare momento el buyer's journey o abbiano cliccato il link sbagliato. Se il tasso di abbandono è alto, ti consigliamo di capire il perché. Utilizza Wistia per analizzare a che punto del video le persone smettono di guardarlo e trai ulteriori conclusioni per rimediare.

4.La tua campagna di video marketing ha una CTA convincente?
Se i tuoi spettatori non si convertono in clienti, un possibile motivo è la poca chiarezza dell’azione successiva da eseguire. Il video deve essere chiaro anche se l’azione consiste semplicemente nel fornire maggiori informazioni o far visualizzare un altro video. Quindi nella conclusione del video proponi chiaramente allo spettatore quale sia il passo successivo consigliato, motiva la tua proposta e dai qualche benefit per spronarlo ad ascoltarti.

5.Gli spettatori sono legati al tuo brand?
Ci sono 2 tipi di spettatori: quelli che si fermano semplicemente a guardare il tuo video e quelli che stabiliscono un rapporto con la tua azienda agendo dopo la visione. Uno dei tuoi obiettivi deve essere aumentare il numero di persone della seconda categoria. Se gli spettatori non tornano, aumenta la tua visibilità sui social media e incoraggiali a interagire.

 

Rispondi alle precedenti domande e avrai un’idea chiara di quali aree migliorare.

Un altro nostro consiglio è quello di  creare ed eseguire un test A/B: usa nuove strategie di marketing e confrontale con le vecchie per capire quali rappresentano la scelta migliore. Rendile sempre più efficaci e vedrai un aumento significativo di conversioni.

 

Conclusione

Misurare il ROI è essenziale: confronta i costi dei tuoi video con i guadagni derivanti dall’aumento delle vendite, e utilizza strumenti di monitoraggio e analisi per un quadro più completo. Il nostro ultimo consiglio è di inserire i video all’interno di una Landing Page, perché i dati dicono che aumenti le conversioni dell’80%! Per sapere come sfruttare i video al massimo, leggi la nostra guida gratuita sul marketing online!

clicca-scarica-guida-inbound  

Topics: Strategie Inbound Marketing



Com’è la Tua Strategia Online? 

Book_mockup__analisi

RICHIEDI L'ANALISI GRATUITA DEL TUO SITO WEB  

Dal nostro blog

Notizie e approfondimenti su inbound marketing, ecommerce, enterprise content management, app, realtà aumentata e cataloghi digitali

Registrati ai nostri aggiornamenti!