<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=455653424641191&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
bg_blog

18 ottobre 2015

5 Dati Inbound che ti aiutano ad Aumentare le Vendite

Cecilia Secco

5-dati-inbound-aumentare-vemdite.png

Quali sono i parametri che ti servono maggiormente per aumentare le vendite e trovare nuovi clienti online? Poiché sempre più aziende iniziano ad utilizzare l’Inbound Marketing per aumentare le vendite e trovare clienti online, sorge il problema di avere i migliori risultati.

Anche tu ti chiedi:

  • Sto facendo bene questo lavoro?
  • Sto adottando la strategia giusta online? Sta fruttando come volevo, o è tutto fumo e niente arrosto?
  • Le altre aziende che vogliono trovare clienti online, stanno avendo più successo di me?
  • Ci sono dei modi per sapere se ho fatto le scelte giuste, e tenere traccia dei risultati, in modo da sapere in cosa posso migliorare?

Per rispondere a queste domande, devi capire quali sono i dati che ti dimostrano che la tua strategia funziona. (Leggi anche La Migliore Analisi KPI con l'Inbound Marketing per capire quali sono le informazioni importanti da tenere d'occhio)

Ora, siccome sai che l’inbound marketing è formato da 4 Fasi per, rispettivamente, Attrarre, Convertire, Chiudere e Fidelizzare il tuo cliente, devi avere dei parametri che dimostrino se funziona o meno ogni singola fase.

Vediamoli insieme:

1. Traffico

Iniziamo con una delle cose fondamentali: quante persone sono attratte dai tuoi contenuti e visitano il tuo sito? È importante anche per la tua azienda testare diversi tipi di contenuti e vedere come rispondono i tuoi potenziali clienti, in modo da migliorare la tua strategia adattandola a loro. Puoi saperne di più in: Cosa sono i contenuti? La base del successo dell’Inbound Marketing

Se hai creato dei contenuti di valore, devi fare di tutto per promuoverli in maniera efficiente, ad esempio utilizzando la SEO e i Social Media. Per capire se lo hai fatto nel modo corretto, usa degli indicatori di traffico all’interno del tuo sito, come ad esempio puoi fare con gli strumenti SEO di HubSpot. Non sai cos'è la SEO? Scoprilo in questo articolo o nella guida completa.

sources_hubspot

2. CTR delle CTA

Se hai creato un articolo del blog per le persone che si trovano all’inizio del processo di acquisto, ti conviene avvicinarli sempre di più al momento in cui compreranno. Per farli percorrere il sentiero che hai pensato per loro, devi creare una CTA che spieghi qual è il prossimo passo da fare. Se hai scritto un articolo su “Quali sono i migliori posti per andare in vacanza in Italia”, scrivi una guida su “I 20 posti a cui non avevi pensato per divertirti quest’estate” o “Come organizzare una vacanza indimenticabile in Italia”.

Ma è difficile collegare contenuti introduttivi con quelli per convertire le persone in contatti. Quindi la percentuale di click sulla CTA ti dirà se stai accoppiando ogni articolo con la giusta offerta di conversione.

3. Conversione delle Landing Page

Dopo aver guidato i visitatori alla giusta landing page, devi calcolare quanti di loro compilano effettivamente la form e diventano contatti del tuo database.

Questo numero può darti molti indizi, come ad esempio quanto è adatto il design della pagina, quanto è efficiente il testo, se le immagini sono utili, se la form è troppo complicata o lunga, …

Leggi qui i migliori consigli per creare una landing page che aumenti la conversione dei contatti.

4. Conversione da Contatto a Cliente

Ora che hai aumentato la conversione dei contatti e hai un database sempre più pieno, devi pensare a una campagna email per inviare loro contenuti da Consideration per nutrirli, avvicinarli e renderli pronti al momento dell’acquisto.

I contenuti delle email e lo step di decisione del potenziale cliente saranno a questo punto le cose su cui ti devi concentrare. Misura queste performance con le percentuali di click nelle email e di conversione da contatto a cliente. Dovrebbe essere circa tra 2 e 5 percento per essere nella norma. Leggi quale è stata la grande idea di HubSpot per migliorare i dati delle email.

email_data

5. Citazioni della tua Azienda Online

Quanto è conosciuta la tua azienda? Esistono persone che parlano bene di voi e fanno il passaparola per procurarvi nuovi contatti e clienti?

Usa i social network per parlare con le persone che sono più attente a quello che succede nel tuo settore, e traccia quello che le persone dicono della tua azienda con un software adatto come il social monitoring di HubSpot.

Già più di 15.000 aziende stanno utilizzando l'Inbound Marketing con HubSpot per trovare nuovi clienti online, anche loro con grandi risultati come noi. Scopri quale è il ROI e l'aumento del fatturato che hanno registrato, per sapere quanto ti puoi aspettare se usi questa nuova strategia per trovare nuovi clienti online, che sta facendo discepoli in tutto il mondo.

Inbound Marketing ROI con HubSpot

Topics: Strategie Inbound Marketing



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.