<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=455653424641191&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
bg_blog

16 febbraio 2015

Statistiche e dati: fare Inbound Marketing conviene?

Cecilia Secco

Sai già cosa sia l’Inbound Marketing, quale sia la differenza con il marketing tradizionale (che viene anche chiamato Marketing Outbound, per metterlo in contrapposizione), ma non sai ancora se vale veramente la pena spendere tempo e denaro per imparare e mettere in pratica un nuovo metodo per il marketing?

Forse ti piacerebbe sapere se le aziende che lo hanno utilizzato sono soddisfatte. Per darti una risposta abbiamo bisogno dei dati.

Sul sito www.stateofinbound.com puoi scaricare un report di 54 pagine, in cui vengono analizzati i risultati dell’Inbound Marketing su 3.570 aziende in tutti i settori, divise in Nord America, Sud America, Europa, Asia, Africa.

In questo post leggiamo insieme alcuni dati, per avere un’idea generale dei risultati dell’intero report.

 

conoscenza_dei_contatti_inbound_-_outbound

 

Da questo grafico emerge come, con la metodologia Inbound, si riescano ad ottenere migliori informazioni sui contatti generati online. Questo significa poter capire in poco tempo chi sono e di cosa hanno bisogno i prospect generati. 

 

 

costo_medio_per_leads_inbound-_outbound

 

 

Dal grafico possiamo vedere come l’Inbound Marketing permetta di spendere meno denaro per generare traffico, leads e clienti. Sia nelle aziende piccole, che medie o grandi, il risparmio è almeno della metà. In particolare nelle aziende tra i 51 e i 200 dipendenti, il risparmio è di circa il 70%.

 

 

impatto_del_blog_sul_ROI

 

 

Il ROI dato dall’Inbound Marketing è costituito inizialmente dal blog, che permette alle aziende di ottenere traffico generato dalle ricerche organiche degli utenti nei motori di ricerca. Per questo le aziende con un blog ottengono un ritorno sull’investimento così elevato.  Leggi anche La Migliore Analisi KPI con l'Inbound Marketing per capire quali sono le informazioni importanti da tenere d'occhio.

 

 

impatto_del_ROI_anno_dopo_anno

 

Il lavoro vero e proprio per generare clienti con l’Inbound Marketing viene eseguito all’inizio dell’attività: nella creazione dei contenuti, delle Landing Page, del sito web, ecc. Ma questi strumenti vengono sfruttati da quel momento, per sempre. Per questo il ROI con l’Inbound Marketing tende ad aumentare nel corso degli anni. Per ulteriori informazioni, leggi il report gratuito Inbound Marketing ROI con HubSpot.

 

 

leads_convertite_con_i_vari_canali_inbound_-_outbound

 

Qui vedi la differenza dei canali utilizzati dal marketing Outbound e dall’Inbound Marketing. Vorrei sottolineare ad esempio come la SEO e il blog, gli strumenti più utilizzati per fare Inbound Marketing, siano meno costosi di Telemarketing e Advertising Tradizionale, gli strumenti più utilizzati dal Marketing Oubound.

 

risorse_per_le_leads_principali

 

Dal grafico emerge come ogni anno sempre più aziende utilizzano l’Inbound Marketing. Ora puoi essere certo che l'Inbound Marketing conviene davvero.

Questa strategia conviene ancora di più utilizzando il giusto software. 15.000 aziende nel mondo hanno scelto HubSpot perchè èstato eletto il software di marketing automation migliore nel mercato. Scopri quanto è stato il loro ROI nell'ultimo anno e quanto hanno guadagnato usando questa strategia online leggendo la guida gratuita che ha creato una studentessa dell'MIT.

Inbound Marketing ROI con HubSpot

 

Topics: Inbound Marketing, HubSpot, Strategie Inbound Marketing



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.