<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=455653424641191&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
bg_blog

24 settembre 2015

Il Miglior Modo di Gestire i Social Network per le Aziende

Cecilia Secco

miglior-modo-gestire-social-aziende.png

Oggi ti sveliamo il Miglior Modo di Gestire i Social Network per le Aziende. Secondo Forrester survey, l’anno scorso più dei 3/4 delle aziende su cui si è basata la loro ricerca, hanno monitorato i social media e i loro blog aziendali in maniera regolare e hanno risposto ai commenti dei loro clienti, e sempre più aziende credono che questa sia la giusta strategia per rivolgersi alle persone online.

E tu cosa stai facendo?

Certo, ascoltare e rispondere a tutte le persone, richiede strategia e tempo, ma ti conviene farlo per non perdere l’opportunità di rinforzare il brand della tua azienda. Essere sempre in ascolto nei social, rende le persone felici perché le fa sentire comprese e importanti. E su questo ci puoi solo guadagnare.

Quindi il miglior modo per gestire i social network per le aziende è interagire con le persone, ascoltarle, rispondere, parlare con loro e farle sentire importanti e ascoltate. Perché è stato dimostrato che funziona: rende felici loro e aumenta i tuoi guadagni.

 

Ecco gli step esatti che devi seguire per aumentare le interazioni, rinforzare il tuo brand e gestire nel modo corretto risposte e commenti sui social. 

1. Nomina un esperto

Nomina un esperto del tuo settore all’interno della tua azienda, per farlo diventare il tuo “ascoltatore aziendale”, facendo in modo che parte del suo tempo sia dedicata proprio ad ascoltare quello che scrivono i vostri potenziali clienti sulle vostre pagine social e sui commenti dei blog post. Questo potrebbe anche chiarirti le idee su quello che le persone si aspettano da voi e su cosa ci sia da migliorare nei vostri prodotti, servizi, o nel modo di venderli. Le aziende con marchi molto famosi creano addirittura un team specifico per questo tipo di lavoro, quindi non sottovalutarne l’importanza.

2. Crea una strategia di ascolto

Quali social network sono importanti per la tua strategia, quali sono i più utilizzati dal tuo buyer persona e quali sono le parole che loro vorrebbero sentirsi dire? Crea un elenco di parole chiave da monitorare, inclusi il nome della tua azienda, i prodotti, gli eventi, il parole che riguardano il tuo settore, e gli eventuali argomenti importanti che sono interessanti per i tuoi clienti. Ti consiglio anche di includere come parole chiave i tuoi concorrenti (perché non monitorare anche loro?), i leader del tuo settore e i nomi dei tuoi clienti.

3. Crea una strategia di risposta

Crea un elenco di risposte standard per i diversi tipi di commenti, sia positivi che negativi, così il tuo ascoltatore sarà autorizzato a rispondere, per non farti perdere tempo con la revisione e l’approvazione di ogni singola frase. Cerca di rendere le risposte che prepari il più “umano” possibile: i social e i blog non sono trattati di guerra o documenti scritti da un capo di stato, quindi non essere troppo rigido nella scrittura. Ricordati dove sei, come scrivono e come si relazionano di solito le persone su questi canali (pensa alla maggior parte degli stati che leggi in Facebook e Twitter, non sono di certo scritti in burocratese!).

4. Aiutati con la tecnologia

Ci sono molti software che puoi utilizzare per monitorare i social, sia da desktop che da mobile, dai più semplici e gratuiti come HootSuite, ai più completi e professionali come HubSpot.

5. Crea un piano giornaliero

Attiva il software più adatto alla tua azienda e inizia a programmare il monitoraggio. In teoria dovresti controllare i social almeno una volta ogni ora, in modo da rispondere tempestivamente a qualsiasi domanda o richiesta ti venga fatta. Le persone si aspettano proprio questo dai social: una risposta immediata.

6. Crea rapporti per modificare la strategia aziendale

Bisogna fare in modo che anche ai piani alti sappiano cosa succede nei canali social con dei report regolari sulle attività svolte e le risposte date, includendo anche un giudizio della persona incaricata, per adattare le mosse dell’azienda in base agli avvenimenti e alle richieste dei potenziali clienti. Sapere cosa pensano i tuoi clienti, potrebbe essere utile anche a migliorare la vostra strategia!

Ora che hai un piano completo per gestire i social e le risposte degli utenti, non ti rimane che metterti all’opera. Sei sicuro che quello che c’è sulla tua pagina Facebook sia il massimo che può dare la tua azienda? Scopri i migliori consigli per Facebook nella nostra guida per le aziende.

scarica la guida gratuita

Topics: Social Media



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.