<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=455653424641191&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
bg_blog

16 ottobre 2020

Il vero significato di una keyword

Cecilia Secco

Il vero significato di una keyword

Tutti sappiamo che bisogna scegliere attentamente le keyword con cui vogliamo essere trovati online, perché poi dovranno essere inserite ovunque: nel sito, nei blog post, nelle email, e in tutti i contenuti da creare. Ma tu sai cos’è veramente una keyword?

Starai pensando: “Una keyword è ciò che viene digitato su Google”.

Ma non è una risposta soddisfacente.

Vediamo di capire insieme il vero significato delle keyword, e il vero ruolo delle keyword (traduzione: parole chiave).

Innanzitutto le keyword sono le parole chiave di un argomento. E come possono essere scelte?

Le keyword possono essere utilizzate:

  1. Dagli utenti
  2. Dalle aziende

Ed è chiaro che utenti e aziende le usano in modo completamente diverso: gli utenti scrivono su Google chiavi di ricerca che li aiutino a ricevere maggiori informazioni o ad imparare qualcosa su quello specifico argomento; d’altra parte per le aziende le keyword sono la spiegazione di quello che conoscono su uno specifico argomento, o una particolare proposta su un prodotto o un servizio. Scopri qual è il miglior software per monitorare le keywords.

Keyword digitate dagli utenti

Un utente entra nella rete se ha un problema e lo vuole risolvere, o vuole avere informazioni che lo aiutino a risolverlo. Quindi le parole che digiterà sui motori di ricerca saranno molto simili a delle domande:

come addobbare l’albero di natale”

dove comprare stampini per muffin a Roma”

chi vende pupazzi di unicorni a Milano”

E vengono utilizzate nei diversi momenti del buyer’s journey:

“come installare i nuovi interruttori della luce”

“assumere elettricista per cambiare gli interruttori”

“elettricistici affidabili a Padova”

Quando un potenziale cliente digita queste keyword su Google, il contenuto che trova potrebbe essere quello della tua azienda!

Keyword utilizzate dalle aziende

Le keyword usate dalla aziende sono invece divise per pagine:

  1. nella Home: keyword riguardanti il nome e i servizi offerti dall’azienda
  2. nelle pagine di prodotti e servizi: nomi di prodotti e servizi e le loro caratteristiche
  3. nel blog: si mettono in luce i problemi e le domande più frequenti, si discute dei benefici e delle differenze delle soluzioni proposte

Perché creare una strategia con le keyword?

Perché ti aiuta in tutte le fasi dell’Inbound Marketing:

ATTRARRE: sono le fondamenta del tuo sito, perché mettono in luce l’obiettivo di ogni tua pagina! Sono quelle che ti permettono di essere trovato sui motori di ricerca, attirano il visitatore sul tuo sito invece che su quello dei concorrenti, e riassumono il contenuto della pagina.

CONVERTIRE: aiutano il visitatore a comprendere cosa tratta l’offerta di una landing page, e lo convincono a volerla avere!

CHIUDERE: una volta ottenuto l’indirizzo email del potenziale cliente, bisogna farlo diventare un cliente a tutti gli effetti! Utilizzale per concentrare l’attenzione su quello che lui vuole per avere successo nelle email che invii, nel blog, nelle conversazioni di marketing.

FIDELIZZARE: sono gli argomenti dei contenuti che interessano ai clienti, per migliorare la loro esperienza con il tuo prodotto o servizio!

Se vuoi seguirmi, qui parleremo di come utilizzare le keyword per una strategia SEO.

Se non sai ancora cosa sia il buyer persona, non hai le idee chiare sul perché i contenuti siano fondamentali per costruire un sito web, o hai altre domande sull’Inbound Marketing, puoi scaricare qui di seguito la guida 2016 in italiano sull’Inbound Marketing.

New Call-to-action

Topics: Inbound Marketing, SEO, Keywords



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.