<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=455653424641191&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
bg_blog

12 novembre 2021

Consulenze web marketing e Progetti Inbound Marketing

Sara Bari

Consulenze-web-marketing

Strategie digitali, web marketing: le aziende si rivolgono a professionisti per raggiungere i loro obiettivi di business.

In questo articolo parliamo di metodo e di approccio a una consulenza web marketing finalizzata alla realizzazione di progetti di Inbound. Se ti stai chiedendo "perché proprio Inbound?" ecco la risposta.

Metodo Inbound Marketing

Gli obiettivi di business sono diversi e variano per ogni singola azienda, nel b2b e nel b2c, ma hanno tutte una cosa in comune: tutti hanno bisogno di clienti.

Le aziende desiderano che il marketing sul web porti contatti, richieste di preventivi, clienti effettivi, fatturato.

Le tecniche di marketing tradizionale, sia online che offline, stanno diventando sempre meno efficaci nel tempo per due motivi. Innanzitutto, ognuno di noi oggi è inondato da oltre 2000 interruzioni di outbound marketing al giorno: troppe per prestarci davvero attenzione! In secondo luogo, stiamo escogitando modi sempre più creativi per bloccarli, inclusi ID chiamante, filtro antispam, acquisto di servizi Premium per eliminare gli spot pubblicitari, eccetera...

Con l’Inbound è tutto diverso. L’Inbound marketing è a un altro livello: il Next Level. >>> Scopri subito cos'è l'Inbound Marketing e come ti fa trovare clienti online.

L'idea di base è che quando qualcuno è là fuori a cercare su Google per saperne di più su un argomento relativo ai tuoi prodotti o servizi, ti trovi. Pensa ai blog come al carburante che fa funzionare il tuo Marketing "in entrata" invece che in uscita. Se vuoi capire esattamente la differenza, leggi qui il confronto Outbound vs Inbound.

Cuore del processo è il contenuto, che va inserito in un Blog aziendale. Per capirne l'importanza, una ricerca di HubSpot indica che le aziende che scrivono blog ottengono il 55% in più di traffico sul sito Web rispetto a quelle che non lo fanno. In questo modo inizi ad attirare contatti lavorando sul TOFU (Top of Funnel).

I potenziali clienti nel mezzo del funnel vanno qualificati: è importante capire chi sono questi visitatori ed essere in grado di identificare e seguire i contatti più caldi. Dal lato loro, leggendo i contenuti comprendono di avere un problema o un bisogno che deve essere risolto e si fanno un'opinione sulla soluzione migliore. Di conseguenza, il loro impegno nell'effettuare un acquisto e la probabilità di concludere un affare con loro è maggiore. Poiché sono un passo avanti nell'effettuare un acquisto, i potenziali clienti MOFU (Middle of Funnel) sono solitamente lead piuttosto buone e il contenuto che offri loro in questa fase determinerà se vale la pena che un venditore li contatti direttamente.

Quando un lead raggiunge il fondo del funnel (BOFU o Bottom of Funnel), è pronto per l'acquisto e l'unica domanda è da chi comprerà? Questi lead sono i frutti maturi del funnel di vendita, pronti per essere colti cioè per essere "chiusi" in clienti. Spesso, i lead nella parte inferiore dell'imbuto hanno solo bisogno di una leggera spinta per convincerli ad agire e di una giusta experience per acquistare. La giusta offerta BOFU può essere molto efficace nell'aiutarti ad accelerare la velocità con cui chiudi le trattative.

Le attività di Inbound marketing hanno l'ulteriore vantaggio di essere totalmente misurabili. Dal tracciare esattamente da dove provengono i tuoi visitatori a quali contenuti stanno scaricando a quali campagne di marketing portano clienti effettivi, il marketing in entrata ti consente di misurare tutte le tue attività per capire cosa funziona e cosa no. Tutto ciò in modo da poter prendere decisioni di marketing migliori e capire dove investire tempo e denaro futuri per ottenere i migliori risultati.

Scarica qui sotto la guida all’Inbound Marketing e inizia a capire come funzionano i complessi meccanismi della rete:

scarica la guida inbound

 

Consulenza web marketing b2c

Il settore b2c parla direttamente al consumatore finale. Il target è fatto di persone comuni con i loro desideri, obiettivi da raggiungere. Quando hai a che vedere con un b2c, ti rivolgi al cliente finale puntando sui suoi obiettivi. 

xeler

Ecco un esempio concreto: nell'header di questo sito e-commerce il visitatore è colpito dal chiaro messaggio che vuole dare il brand "Più potenza sui pedali con XELER SYSTEM" e subito sotto i benefici di utilizzare questa Bike formula per raggiungere i propri obiettivi "Tutto quello che serve per aumentare massa magra, forza, ossigenazione e per un recupero muscolare rapido". A dare ulteriore forza, l'immagine del testimonial, Alessandro Ballan ciclista professionista e campione del mondo. È la promessa, con noi puoi raggiungere alti livelli di performance!

Consulenza web marketing b2b

Parli a professionisti? 

Pensi che in un b2b i tuoi buyer persona non cerchino su internet prima di acquistare prodotti o servizi? Allora devi sapere che il 71% degli acquirenti b2b accede a Internet per ottenere informazioni (Fonte: Hubspot).

Tradizionalmente, il b2b è considerato un po' più complesso in quanto il cliente è un professionista e gli obiettivi sono diversi.

Potrebbe sembrare che le aziende b2c e b2b siano ai poli opposti, ma tutti i nostri specialist e consulenti marketing digitale ti diranno che stai comunque parlando con persone. In altre parole, gli obiettivi sono diversi ma gli step iniziali sono gli stessi. Bisogna mettere il focus sui bisogni, desideri e obiettivi dei BUYER PERSONAS.

In questo esempio, un'azienda che si rivolge a studi tecnici (architettura, ingegneria, professioni edilizie) ha raccolto nel proprio database da 0 a 1.500 contatti di studi tecnici in soli 12 mesi.

nanosilv 1ù

I servizi collegati alla strategia di web marketing

Tutti i nostri Inbound specialist ti faranno cambiare approccio: ti toglieranno da una comunicazione impresa-centrica e ti immergeranno in una dimensione cliente-centrica, sviluppando tutte le strategie di conseguenza. Sito e comunicazioni cliente-centriche ti permetteranno di aprire una relazione con il cliente potenziale, innescando digitalmente quella scintilla di fiducia fondamentale per far scattare la vendita.

  • Individuazione delle buyer personas (sì, sono sicuramente più di uno!)
  • Strategia web vera e propria basata su: sito, landing page, seo, blog ottimizzato, advertising Google e Facebook, formazione, concorsi a premi...
  • Definizione dei kpi in marketing
  • Analisi e monitoraggio delle attività

Questi sono solo alcuni dei servizi collegati alla strategia di marketing digitale che devi aspettarti in una consulenza di web marketing.

Cosa aspettarti dai nostri consulenti web marketing

  • Un progetto personalizzato e tarato sui tuoi obiettivi
  • La realizzazione del progetto 
  • Eventuale formazione del tuo team interno
  • Approccio step by step per il monitoraggio costante delle performance
  • Suggerimenti e proposte per migliorare le performance

Professionisti più certificati HubSpot in Italia

Siamo una delle aziende pioniere dell’inbound marketing in Italia, dal 2014 abbiamo maturato un’esperienza tale da saper creare strategie web per trovare clienti o per lanciare un nuovo prodotto in tutti i settori. Abbiamo avuto il tempo di testare e abbiamo scoperto cosa funziona meglio in alcuni settori e quali sono le tecniche migliori per altri. E possiamo applicarlo da subito anche alla tua azienda. Scopri, ad esempio, cosa abbiamo fatto nel settore moda e nel fotovoltaico.

Vuoi sapere quanto potrebbe costare un progetto? Scarica senza impegno il listino prezzi Inbound aggiornato per farti un'idea del budget.

New call-to-action

Topics: Strategie Inbound Marketing



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.