<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=455653424641191&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
bg_blog

15 gennaio 2015

4 Campagne Social Media Marketing per Ispirarti

Cecilia Secco

campagne_social_media_bellissime

Approfondiamo Campagne Social Media Marketing. Perché i social media sono legati alla nostra vita giorno dopo giorno. Quindi oggi siamo orgogliosi di presentare le quattro migliori campagne social 2014.

1) The project for Awesome Fundraiser

The project for Awesome è una raccolta fondi online, senza scopo di lucro, organizzata dai creatori di YouTube John e Hank Green il 12-13 Dicembre. I fan del loro canale YouTube, chiamati Nerdfighters, sono chiamati a presentare i video per sostenere i loro enti di beneficenza preferiti in projectforawesome.com, e donare soldi a indiegogo.com.

I due fratelli hanno creato un livestream di 48 ore fatto dalle celebrità di internet, per far conoscere l'evento, e l'hashtag, # P4A, che ha generato più di 100 tweet al minuto durante l'evento.

campagne_cosial_bellissime_1

P4A ha ricevuto 1.000 video e raccolto più di 1,2 milioni di dollari. Tutti i proventi saranno devoluti a Save the Children, Partners in Health, e altri enti di beneficenza votati dall'utente.

2) Honda #Cheerance Event

Honda ha fatto un gran tuffo quest’estate con la sua campagna #Cheerance - una campagna pensata per completare l’annuale vendita di liquidazione estiva. La campagna è durata dal 4 all’8 di agosto, e è iniziata con un video che dichiarava l'impegno di Honda di donare 100.000 dollari alla Fondazione pediatrica per il tumore al cervello se la casa automobilistica avesse fatto sorridere 3 milioni di persone.

Honda ha lanciato la campagna con un breve video di YouTube che confidava sulla fama della stella di Youtube Andrew Hales per contribuire a diffondere l’evento.

 

 

La campagna è continuata per tutta la settimana perchè Honda aveva organizzato eventi a sorpresa in diverse città, rilasciato video divertenti sul suo canale YouTube, e risposto ai fan su Facebook, Twitter, e Instagram usando meme e immagini.

Ogni video YouTube ha ottenuto in tutto 35-40 mila visualizzazioni e Honda ha visto una fantastica crescita del pubblico durante la campagna #Cheerance, guadagnando 8.981 fan su Facebook e 4.673 seguaci su Twitter.

3) Campagna #ShareACoke di Coca-Cola

Quest’estate, la Coca-Cola ha dato il via a una moda nei social media, eliminando il logo "Coca-Cola" scritto sulla vecchia bottiglietta da 33 cl.  e sostituendolo con i 250 nomi più popolari per ragazzi adolescenti. I fan possono anche visitare il sito shareacoke.com, inviare "bottiglie virtuali" personalizzate e condividerle con gli amici tramite Facebook, Twitter e Instagram usando l'hashtag #ShareaCoke.

 

 

 

Secondo il The Wall Street Journal, ci sono stati più di 125.000 post sulla campagna complessivamente in tutti i canali social durante l'estate 2014. Le vendite di Coca-Cola sono aumentate del 2,5% in termini di dollari durante la campagna.

4) #TurnUpForWhat - o, #TurnipForWhat – un “Vine” Virale

Non è un campagna completa,  infatti si potrebbe definire più un "fatto" virale: #TurnUpForWhat. La First Lady degli Stati Uniti, Michelle Obama, ha a lungo sostenuto una sana alimentazione con la sua campagna " Let’s Move " - ma il suo messaggio è diventato virale sotto forma di video: è un vine in cui danza con una rapa a ritmo DJ Snake e Lil Jon "Turn Down For What?"

 

 

Ad oggi, il "vine" ha ottenuto oltre 37 milioni di visualizzazioni, ed è stato condiviso migliaia di volte sui canali social.

Ma cosa succede se non è possibile avere John Green o Michelle Obama nel video della tua azienda (e non hai modo di offrire bibite personalizzate)?

Tutte queste campagne hanno un filo comune: la creatività e il contesto.

Anche se non è possibile garantire che ogni post divertente della tua azienda diventerà virale, puoi concentrarti a cercare modi per allargare il tuo bacino di clienti - molte di queste campagne potrebbero essere utili ad altri, sia attraverso la donazione ad un ente no profit o semplicemente dando in dono a una persona cara una bottiglia di Coca Cola con il suo nome.

Molte delle migliori campagne social - e delle campagne marketing in generale - si concentrano meno su ciò che la tua azienda fa e più sulle esigenze dei clienti. In poche parole: sii utile.

Davvero le grandi campagne offrono qualcosa di prezioso, e questo è il principio di base dell’inbound marketing. Invece di disturbare le persone, concentrati a fondere contenuti creativi e esigenze dei clienti. E tieni sotto controllo il feedback dei clienti!

Se vuoi delle dritte su come muovere i prossimi passi nel web, in modo da acquisire leads e clienti, prova a leggere la guida gratuita sull’inbound marketing cliccando qui sotto:

New Call-to-action

Fonte: HubSpot

Topics: Inbound Marketing, Strategie Inbound Marketing, Social Media



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.