<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=455653424641191&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
bg_blog

18 agosto 2021

Facebook ADS per lead generation: Conversion Ads vs Adv Brand

Sara Finotto

Facebook ADS per lead generation- Conversion Ads vs Adv Brand

Sulle Facebook ADS, ma in generale sul social Advertising, ci sono due filosofie: creare sponsorizzate per accrescere la notorietà del brand (Adv Brand) oppure creare inserzioni orientate alla conversione (Conversion Adv).

Mettiamo subito in chiaro che noi siamo specializzati nella Conversion Adv, perché crediamo fortemente che il budget delle aziende debba essere investito per portare contatti che vadano ad alimentare l'attività del reparto sales, chiudendo il cerchio Attirare visitatori > Convertire in  contatti > Chiudere in clienti. Il Conversion ADV, che prevede di utilizzare i social come fonte di contatti è più complesso (a livello di metriche e KPI di marketing) ma è molto più redditizio dal punto di vista del ROI, ritorno dell'investimento.

Siamo sostenitori di questo approccio perché permette di ottimizzare al massimo il budget dei nostri clienti e dare pienamente senso agli investimenti in marketing, ne abbiamo parlato in modo completo in questa guida gratuita. 

scarica la guida

 

Ads per la lead generation: esempi e regole da seguire

 

Conversion o Brand Adv?

Soprattutto all’inizio di un progetto, le Ads sono una fondamentale risorsa per attirare traffico e dare visibilità. Tuttavia, convertire gli utenti in lead non è così semplice e non è sufficiente far partire una brand Adv generica volta a promuovere unicamente il proprio brand nel suo insieme.

Non vogliamo assolutamente dire, con tutto questo, che il Brand ADV sia sbagliato, anzi. Fare branding e accrescere la tua popolarità è importante, ma il nostro consiglio è di dividere gli investimenti e non dedicarci più del 20% del tuo budget.

Quello che farà davvero la differenza in termini di acquisizioni di clienti nella tua strategia sono le conversioni: per questo le Conversion Ads sono il metodo migliore se vuoi ottimizzare il budget: le inserzioni o sponsorizzate che dir si voglia, finalizzate alla conversione attirano traffico, convertono gli utenti e arricchiscono il tuo database di contatti che potrai utilizzare per il tuo e-mail marketing oppure, a seconda dell'annuncio, potranno direttamente essere gestite dai commerciali.

 

Conversion Adv 

Per generare contatti è importante seguire delle regole precise, e in questo articolo vedremo perché le Conversion Adv sono il metodo migliore per ottenere contatti, costruirti un database profilato e alcuni esempi delle loro applicazioni.

Le campagne per conversione hanno come obiettivo quello di convertire gli utenti in lead. Possono contenere vantaggiose offerte di vendita o fornire all’utente contenuti interessanti a cui potrà accedere solamente compilando la form nella landing page con i propri dati, come: scaricare guide, iscriversi a webinar, scaricare un listino prezzi o compilare un configuratore per ottenere un preventivo.

 

Campagne per conversione: regole da seguire

Tuttavia, ci sono alcune regole a cui attenersi per attivare campagne adv a conversione:

  • È importante ottimizzare il testo della landing page con keyword e una struttura ben definita che porti l’utente alla compilazione del modulo.
  • Creare dei link tracciati, diversi per ogni canale in modo da riconoscere da dove è arrivato il contatto e quanto è costata l’acquisizione (per ottenere un chiaro riscontro della performance ed ottimizzare i budget).
  • Creare diverse varianti di testo e immagine che portano ad una landing page.
  • Creare la landing page in A/B test (ad esempio HubSpot ti permette di creare in pochi semplici passaggi una variante della tua landing page e premierà sempre quella vincente
  • Installa gli script di Facebook / Google Ads / LinkedIn all’interno del sito per tenere traccia della singola conversione e del comportamento dell’utente sul tuo sito web.

Conversion Adv: esempio applicazioni

Questi sono i risultati ottenuti durante una campagna Facebook per la lead generation da noi realizzata per un’azienda che si occupa di fornire nuove energie a livello B2B, geolocalizzata nel centro-sud Italia (Lazio, Puglia, Basilicata e Molise).

Le Adv offrivano all’utente la possibilità di scaricare un e-book. Con questa strategia l’azienda è riuscita ad ottenere 48 download in meno di un mese, quindi 48 contatti di utenti dei quali il 20% ha chiesto spontaneamente il contatto di un esperto quindi un contatto pronto per essere gestito commercialmente.

Per un totale di CPA (costo per acquisizione) = 6,21 euro per ogni contatto profilato.

  • Campagna Facebook > Guida FTV Aziende
  • Spesa Totale > 298 €
  • CPC > 1,02 €
  • MQL > 48
  • Consulto (Opportunity) > 9
  • Costo/Consulto > 34,00 €

Cosa ricavi da questi dati?

Tre importantissime informazioni:

  1. Rispetto al prodotto finale, quindi un impianto fotovoltaico che costa migliaia di euro (con una fattura media di 6mila euro), il costo per acquisire un contatto commerciale è di soli 34 euro. 💰
  2. Sui contatti ancora non pronti per l'acquisto (che sono stati generati a poco più di 6 euro!!!!) hai comunque fatto della brand awareness perché hanno nella loro casella di posta elettronica un tuo contenuto utile. Due piccioni con una fava: questa è ottimizzazione! 📈
  3. Con meno di 300 euro investiti questa azienda in breve tempo ha ottenuto 9 potenziali clienti in gestione ai commerciali. Basterebbe un solo contratto chiuso per ammortizzare alla grande l'investimento fatto. Roi alle stelle! 🔝🤑💲

Starai pensando... e dei contatti più freddi che me ne faccio? Noi siamo per lo 0 waste! Non si spreca neanche un euro di budget e quindi i contatti devono essere raccolti da un CRM e inseriti in un sistema di nurturing fino a farli maturare al punto da chiedere un contatto commerciale. Leggi qui info sul lead nurturing.

Ultima cosa da fare: scaricare questa guida che ti spiega per filo e per segno come sfruttare al massimo i social per generare contatti e vendite.

Clicca qui sotto e ricevi gratis la tua copia.

scarica la guida advertising

Topics: Social Media, ADS



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.