<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=455653424641191&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
bg_blog

29 novembre 2019

S.E.O. Significato ed Esempi di sito ottimizzato Seo

Roberta Paulon

quanto-seo-sito

S.E.O. è l’acronimo di Search Engine Optimization e significa ottimizzazione per i motori di ricerca. Nel marketing online, nel digital marketing e nell’inbound marketing indica l’insieme delle strategie per posizionare i contenuti online tra i primi risultati di Google. Quali sono gli strumenti e soprattutto le potenzialità di questa attività? E poi, è davvero sufficiente avere solo un sito ottimizzato? O magari, occorre fare anche qualcos’altro?

In questo approfondimento facciamo il punto sulla SEO e vediamo come capire se un sito (il tuo sito) è ottimizzato al massimo. Parleremo di:

 

Seo on page Definizione

Si concentra sul contenuto "nella pagina" e su come ottimizzarlo per migliorare il posizionamento del sito Web per parole chiave specifiche. È la parte della SEO di cui dovresti conoscere almeno i fondamentali per aggiornare il tuo sito con contenuti che non solo piacciano ai tuoi potenziali clienti, ma che piacciano anche a Google.

 

Seo off page Definizione

Si concentra sui collegamenti che indirizzano al sito Web da altre parti di Internet, esempio il numero di "backlink" che ti aiutano a creare fiducia agli occhi di un motore di ricerca. Questo tipo di ottimizzazione non ha niente a che vedere con le tue pagine e ha molto a che fare con le public relations: infatti è proprio così che puoi costruire una strategia di link building

Technical SEO Definizione

Si concentra sull'architettura di un sito Web, esaminando il back-end di quel sito Web per vedere come ogni pagina Web è impostata "tecnicamente". Google si preoccupa tanto del codice di un sito web quanto del suo contenuto.

Per ottimizzare questo aspetto devi avere un supporto tecnico molto specifico, per esempio affidandoti a un Web developer specializzato in SEO oppure a una piattaforma che ti fornisce dei modelli (template) già ottimizzati.

seo definizione S.E.O. Significato ed Esempi di sito ottimizzato Seo

Leggi anche questa pagina che parla della SEO dalla A alla Z.

Per fare un esempio, uno degli aspetti determinanti per la promozione o la bocciatura del tuo sito da parte di Google, è la user experience da mobile. Vuoi sapere quali caratteristiche dovrebbe avere il tuo sito ottimizzato?

Ne abbiamo parlato in questi articoli che parlano di come creare o come avere un sito mobile:

Come capire se il tuo sito è ben ottimizzato

Potresti affidarti a un “guru”… ma per fortuna esistono metodi oggettivi per capire se il tuo sito è ottimizzato, se non lo è, oppure cosa manca per ottimizzarlo al massimo.

Visto che non hai tempo da perdere, perché i competitor sono sempre dietro l’angolo, fatti un’idea in 30 secondi con un tool gratuito: dai il tuo dominio “in pasto” a  Website Grader e vedi cosa succede. 

Inserendo il tuo indirizzo otterrai dei punteggi e una colorazione come quella del semaforo: rosso se hai bisogno di un lavoro di ottimizzazione da zero, giallo se c’è qualcosa da migliorare, verde se il tuo sito è ben ottimizzato. Per esempio, ecco cosa viene fuori se provi ad inserire il sito di Archimedia: 30 su 30, la nostra SEO è promossa a pieni voti.

seo definizione S.E.O. Significato ed Esempi di sito ottimizzato Seo

Se vuoi farti un’idea più chiara della SEO, ecco il video che può aiutarti

HubSpot20Tutorial20-20SEO20Demo

Esempi di siti ottimizzati e non

Da cosa si distingue un sito ottimizzato SEO da uno non ottimizzato? Da come compari nelle ricerche. Ti consiglio di aprire una finestra di navigazione in incognito e vedere come appari ai tuoi visitatori.

Ecco la differenza.

Non ottimizzato:

Esempio sito non ottimizzato

Cosa noti? Al posto della meta description c'è la cookie policy. In mancanza di indicazioni specifiche, Google prende una parte della Home Page che ritiene interessante per l'utente, ma che non è detto sia veramente interessante.

Ottimizzato:

seo significato esempi siti ottimizzati

Il nostro segreto sulla Seo On Page

Il segreto è che avere un sito ottimizzato SEO non basta. Un sito ottimizzato è un buon punto di partenza, ma potrebbe andare meglio. Avere un sito SEO, oggi, equivale ai tanto odiosi giudizi sulle pagelle del tipo “è un bravo studente, ma potrebbe fare meglio se solo si impegnasse di più”. Cosa ti manca ancora per arrivare tra i primi risultati di Google?

Con un sito SEO hai un numero LIMITATO di keyword posizionate, perché sono solo all’interno delle pagine del sito, sono keyword di brand e di settore. Sono, spesso, keyword in decision stage o transazionali, che attraggono solo persone che hanno già fatto una scelta.

Se aggiungi un Blog, le prospettive cambiano completamente e l’orizzonte si spalanca all’improvviso.

Con un blog sempre aggiornato di contenuti ottimizzati puoi posizionare, oltre alle keyword del sito, un numero INFINITO di keyword, perché crei ogni volta un testo ottimizzato. Puoi sfruttare tutte le keyword che spaziano sull’intero Buyer’s journey, influenzando anche le scelte d’acquisto di chi si sta solo informando.

Non solo. Il Blog può essere anche la chiave di svolta della SEO off page, perché i contenuti che vengono pubblicati in questo spazio hanno tutte le caratteristiche per essere condivisi in modo naturale. Leggi qui un approfondimento sulla link building.

Il segreto, dunque, è il Blog: il Re dell'Inbound Marketing, è lui l’arma vincente di una Digital Strategy!

Leggi qui tutti gli articoli che ti spiegano come farlo al meglio:

A questo punto ti serve un manuale che ti accompagni, passo per passo, nell’ottimizzazione. Lo trovi qui sotto, gratuitamente. Clicca qui sotto per ricevere subito la tua copia via email.

scarica guida SEO

Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.