<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=455653424641191&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
bg_blog

07 agosto 2015

Email Aziende: Come Aumentare il Tasso di Apertura

Cecilia Secco

email-aziende-aumentare-tasso-apertura.png

Ogni secondo di ogni giorno, un venditore invia una email nel mondo. Chissà quante ore sono state spese per discuterne il contenuto, lo stile e i destinatari.

Una volta ricevute però, vengono cancellate in pochi secondi.
Il fattore che determina il il destino di una email è la parte che di solito si trascura di più: l'oggetto.

Le tue email invece vengono sempre lette? Sei sicuro che la tua azienda sia diversa? Non ne sarei così sicuro.

L'oggetto della mail va scritto con molta attenzione perché sono le prime parole che appaiono al mittente quando apre la casella di posta, soprattutto nella versione mobile.

Molte aziende hanno questo iter per creare un'email:

  1. Scegliere con cura quando sia il momento giusto per inviarla,
  2. Scegliere il inguaggio adatto
  3. Decidere lo stile migliore
  4. Trovare le immagini

Vedi, ci si scorda sempre dell'oggetto!

Per evitare di perdere tempo a scrivere email con il rischio che non vengano aperte, meglio dedicare qualche secondo in più a scrivere quello giusto!

 

Ecco 4 segreti per scrivere l'oggetto che farà aumentare le possibilità di apertura delle tue email:

 

1- Attento al tempismo

time-1

Le email che vengono aperte di più sono quelle che riguardano un evento temporale, come le imminenti festività o un periodo particolare dell'anno. Queste vengono aperte circa il 3-4% in più rispetto alla media.

Se la tua azienda si occupa di retail o prodotti stagionali parlare di vacanze e ricorrenze non è una cosa banale!

Ricorda sempre qual'è il ciclo di vendita del tuo business e quando il tuo buyer persona è più propenso a comprare i tuoi prodotti o servizi.

I momenti di risparmio per la clientela privata sono novembre-dicembre, mentre per le industrie c'è un momento di transizione durante l'estate. 
Scopri
come creare le migliori campagne DEM del tuo settore con strumenti adatti alle grandi aziende.

 

2- Parla della soluzione, non del problema

calculator

Tutti abbiamo paura di perdere qualcosa e molti dati suggeriscono di andare in questa direzione per offerte a tempo o lanci di prodotto ma in questa modo non fidelizzi i clienti.

Meglio presentare una soluzione e comunicarla in modo positivo!

Tu preferiresti aprire una mail che ti trasmette tristezza o felicità? Guarda questi esempi di email per prendere ispirazione!

 

3- Utilizza affermazioni, mai domande

compass

Cominceresti una conversazione con una domanda? Allora non metterla nell'oggetto!

Se comunichi utilizzando delle affermazioni precise aumenterai le possibilità di apertura delle tue email. Puoi comunque creare un po' di curiosità utilizzando domande, ma solo nel contenuto.

 

4- Comunica in maniera diretta

direction

Aumentare la curiosità del mittente è molto importante, ma bisogna essere sempre chiari soprattutto con i clienti più fedeli. Se mandi una newsletter mensile o una selezione di blogpost, puoi aumentare il tasso d'apertura aggiungendo la parola “newsletter” all'oggetto. In questo modo verranno aperte il 3-7% in più.

 

Le email sono davvero importanti perché puoi comunicare in maniera semplice e veloce con i tuoi clienti in tutto il mondo senza muoverti dal tuo ufficio. Infatti è un mezzo potentissimo all'interno della strategia di Inbound Marketing per la lead nurturing e per fidelizzare il cliente.

 

Ti ho dato solo solo qualche consiglio, ma se vuoi altri suggerimenti guarda il video su come personalizzare le mail con Hubspot.

Tutorial Direct Email Marketing

 

 

 

 

 

Topics: Email Marketing



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.