<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=455653424641191&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Blog Inbound Marketing Italia

17/02/15 15.08

Come Creare Landing Page: 15 Cose da Non Dimenticare

Autore: Cecilia Secco

Come_creare_Landing_Page_15_cose_da_non_dimenticare_landing

 

Sia che tu abbia già creato mille Landing Page, o che questa sia la prima in assoluto, è facile che ti possa dimenticare qualcosa. Anche se è solo una pagina del tuo sito, ci sono molte accortezze necessarie per renderla perfetta. Alcuni accorgimenti sono più importanti di altri, ma se vengono lasciati al caso, la tua Landing Page potrebbe perdere di valore. Se vuoi rinfrescare la memoria su cosa sia una Landing Page, leggi il post "Cos'è una landing page? Perché creare landing page?".

Uno dei modi migliori per assicurarsi di aver “messo i puntini sulle i” nel creare Landing Page è quello di avere a portata di mano una lista di tutte le cose da non dimenticare. In questo modo, ogni volta che desideri pubblicare una Landing Page, potrai fare una rapida scansione di tutti gli elementi di ottimizzazione, per essere sicuro di averli inseriti.

Se vuoi una Checklist per semplificare la creazione della Landing Page e i processi di ottimizzazione, continua a leggere. L’articolo è suddiviso in tre categorie: il contenuto, il design, e la user experience. Se sei interessato anche a puri consigli di design per Landing Page,ti può essere utile leggere 7 Suggerimenti di Landing Page Design.

Utilizza questo elenco come punto di partenza, perché probabilmente ci sono altri elementi che dipendono direttamente dal tuo settore o azienda che dovrai aggiungere.

Contenuto della Landing Page

Questa sezione è dedicata a tutti i contenuti della Landing Page - cioè il testo, le immagini, e il titolo. Ci concentreremo sugli elementi che devi creare per la tua nuova pagina.

Testo

quadratino_checklist Il titolo usa parole di valore, che invitano all’azione il lettore.

Il titolo della Landing Page è come qualsiasi altro titolo: dovrebbe invogliare le persone a fare qualcosa. In questo caso, quel qualcosa è il completamento della form. Assicurati che il titolo usi parole orientate all'azione che comunicano il valore dell'offerta. Ad esempio, confronta i due titoli

"Checklist Gratuita: la tua Guida per l'ottimizzazione della pubblicità in Facebook" e

"Ebook sulla pubblicità in Facebook"

Il primo è molto più allettante.

quadratino_checklist Il titolo corrisponde al testo su cui hanno cliccato per arrivare alla Landing Page.

Come arrivano le persone alla Landing Page? Fai in modo che il titolo della Landing Page corrisponda al titolo del link da cui arrivano. Ad esempio, se il traffico proviene da una CTA sul tuo blog, dovresti usare parole simili nella CTA. Non lasciare che la gente che clicca rimanga delusa.

quadratino_checklist Il sottotitolo descrive brevemente il vantaggio dell'offerta.

Pensa al sottotitolo come a un’estensione del titolo. Dovrebbe essere appariscente ma indicativo di quello che la gente otterrà compilando il modulo. Deve spiegare in modo chiaro il beneficio dell'offerta. Ad esempio se il titolo è "Checklist Gratuita: la tua Guida per l'ottimizzazione della pubblicità in Facebook", il sottotitolo potrebbe essere "Impara ad ottenere più traffico, leads e clienti da Facebook".

Ad esempio, se avessi dovuto inserire questachecklist in una Landing Page, avrei scritto il titolo in questo modo:

Come_creare_Landing_Page_15_cose_da_non_dimenticare_ESEMPIO

 

Controlla che rispetti tutto ciò che abbiamo detto finora!

quadratino_checklist Il testo è scorrevole e convincente.

Parliamo del testo vero e proprio della Landing Page. Le persone non dovrebbero leggere anche questa parte della Landing Page per sapere di cosa tratta l’offerta, dovrebbero averlo già capito da titolo e sottotitolo. Ma se vogliono maggiori informazioni, il testo sottostante è il posto per trovarle. Non c'è una lunghezza prestabilita, ma assicurati che sia informativo, allettante, e facile da analizzare.

Un elenco puntato può aiutarti. Sii breve e concentra tutto in poche frasi (questo facilita anche chi sta visualizzando la tua pagina da Smartphone). Leggi Come Scrivere un Post Blog con la Scrittura Persuasiva, può aiutarti per creare il testo della Landing Page.

quadratino_checklist Titolo della pagina, URL, e meta description sono tutti ottimizzati per la SEO.

Se speri di ottenere traffico, leads e clienti dalle Landing Page, devi ottimizzarle per i motori di ricerca. Assicurati che il titolo della pagina, l'URL, e la meta description contengano parole chiave (non necessariamente per risultare primo su Google, ma per convincere la gente a cliccare sul tuo annuncio, se lo vede. Se hai bisogno di rispolverare le regole SEO, controlla questo post.

Immagini

quadratino_checklist L'immagine mostra cosa otterranno dopo aver compilato il modulo.

Ignora chi ti dice di utilizzare un'immagine "convincente". Perché la parola "convincente" non significa assolutamente nulla! Le migliori immagini della Landing Page sono quelle che mostrano l’offerta. Quindi, se le persone avranno un ebook sull’Inbound Marketing, l'immagine dovrebbe essere una rappresentazione visiva di alta qualità dell’ebook sull’Inbound Marketing. Guarda I 9 Esempi di Landing Page che ti Consigliamo di Vedere.

quadratino_checklist L’immagine ha l'alt-text. 

Anche se hai scelto un'immagine perfetta, è possibile che non si carichi sul dispositivo del tuo visitatore. Forse c'è qualcosa che non va con il suo browser, o magari c'è qualcosa che non va con il tuo sito web. Qualunque sia la ragione, assicurati di avere un piano B: aggiungi l’alt-text alle immagini.

Form

quadratino_checklist La form non è troppo lunga per l’obiettivo della Landing Page.

Il modulo non deve essere breve o lungo per essere efficace, deve solo corrispondere all'obiettivo della pagina. Quindi, se vuoi moltissimi contatti, ma non ti interessa averli di alta qualità, mantieni la form breve. Se invece ti preoccupi della qualità, rendila più lunga.

quadratino_checklist Il pulsante di conferma della compilazione è personalizzato.

Guarda la parte inferiore del modulo. Se sul pulsante di invio leggi "Invia", FERMATI IMMEDIATAMENTE. Anche questo pulsante deve avere un linguaggio orientato all'azione. Ad esempio, in una Landing Page per un ebook, puoi scrivere "Scarica l’eBook Gratuito". Molto meglio che il generico "Invia".

 

Landing Page Layout

Ora, cerchiamo di concentrarci sugli elementi che compongono la pagina nel suo insieme, non solo il contenuto.

quadratino_checklist I contenuti della pagina sono chiari, anzi lampanti.

Anche se hai già controllato tutti gli elementi che la compongono, prenditi qualche altro secondo: guarda la pagina per cinque secondi (il tempo necessario per ricontrollare). Si capisce chiaramente lo scopo della pagina? Qual è la proposta di valore? Come è possibile ottenere l'offerta proposta dalla Landing Page? In caso contrario, migliorala di nuovo.

quadratino_checklist Il menu di navigazione è stato rimosso.

Questa è una delle cose che dovresti testare sul tuo sito per essere sicuro che sia la scelta corretta anche per la tua azienda, ma dai test di HubSpot risulta che la rimozione della barra di navigazione migliori i tassi di conversione.

quadratino_checklist Il Layout è reattivo.

Vuoi che la gente sia in grado di compilare il modulo indipendentemente dal dispositivo utilizzato? Ricorda che se i visitatori da smartphone devono spingere e scrollare mille volte, è probabile che non compileranno la tua form. Quindi, assicurati che il layout sia responsivo. Il tuo software di marketing automation dovrebbe avere questa funzione, ma è sempre meglio verificare che tutto funzioni prima di pubblicarla.

 

Landing Page Experience

quadratino_checklist I token nelle email sono corretti.

Ci sono poche cose imbarazzanti come la ricezione di un’email con intestazione "Ciao [NOME]", vero? È un peccato che succeda, ma per fortuna è visibile solo ad una persona, non a tutti quelli che visitano la Landing Page. Se hai intenzione di personalizzare la Landing Page con token intelligenti, assicurati che quelli di "default" siano personalizzati e funzionino correttamente

quadratino_checklist Il contenuto è mobile-friendly.

Se hai ottimizzato i contenuti nella Landing Page, assicurati che le persone che compilano il modulo possano effettivamente accedere all'offerta su un dispositivo mobile, e che abbiano un modo semplice per ritrovare l’offerta una volta usciti dal sito. Se non è possibile rendere i contenuti mobile-friendly, almeno assicurati di avere un follow up email in modo che i contatti possano accedere facilmente all'offerta in un secondo momento.

quadratino_checklist La Thank you Page e/o l’email di follow up sono online e funzionali.

Last but not least, assicurati che l'intero processo di conversione sia funzionale. Dopo che un contatto ha compilato il modulo, viene davvero portato alla Thank you Page? Riceve veramente un’email di follow up? Assicurati che tutto funzioni correttamente.

Se vuoi ottimizzare il tuo tempo, oltre che le Landing Page, guarda come il software di HubSpot ti permette di ottenere il massimo dalla conversione di contatti nel video :

creare-landing-page-per-convertire-le-leads-con-hubspot

 

Topics: Inbound Marketing, Realizzazione Siti Web, Web Design, Landing Page, Email Marketing