<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=455653424641191&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
bg_blog

29 gennaio 2020

7 Suggerimenti di Landing Page Design

Cecilia Secco

landing-page-7-idee

Landing Page Design: cosa devi assolutamente fare per convertire?

Le aziende vedono un incremento del 55% nel numero delle leads aumentando il numero di landing page da 10 a 15, secondo la relazione di HubSpot Marketing Benchmark. Secondo MarketingSherpa in Landing Page Optimization Benchmarks, il layout è un fattore importante nella performance del sito web.

Le landing page sono una fondamentale parte di qualsiasi strategia di inbound marketing di successo. Sono il fulcro dei tuoi sforzi di lead generation, e questo è il motivo per cui ogni campagna che fai dovrebbe essere legata a una landing page personalizzata - al contrario di una HomePage ambigua in cui i visitatori devono inventarsi quale sarà la loro azione successiva. Ma anche se avere più landing page può avere un enorme impatto sulla generazione di lead, devi sempre considerare che hanno anche bisogno di essere belle per svolgere bene il loro lavoro.

Se ti servono altre buone ragioni sul perché creare Landing Page, guarda qui!

Bene, voglio semplificarti le cose, perché so quanto il design possa essere complicato - soprattutto se non sei un designer, per esempio. Quindi, per aiutarti a costruire landing page belle e ad alta conversione, ho voluto condividere alcune best practice legate al design.

Come progettare una landing page che converte

Design_Landing_Page_che_converte

7 Best Practices di Landing Page Design per un'alta conversione

 

1) Vai subito al nocciolo del discorso.

Sappiamo tutti che le persone hanno tempi di attenzione brevi - quindi perché non te ne ricordi anche quando crei le landing page? Il pubblico online tende ad evitare di leggere un’intera pagina di informazioni. Piuttosto scannerizza visivamente tutta la pagina fino a quando non trova le informazioni che stava cercando. Quindi anche quando crei una landing page, ti conviene andare dritto al punto. La gente arriva alla pagina per un motivo, quindi assicurati di affrontare questo motivo in modo chiaro e conciso, sottolineando il valore di ciò che stai offrendo e come la tua offerta risponde ai loro bisogni, interessi, o problemi. Utilizza intestazioni chiare e i sottotitoli, usa gli elenchi puntati per spiegare ciò che otterranno dall'offerta, sottolineando i punti chiave o usando il corsivo o il grassetto, e mantieni il discorso il più breve possibile. Leggi anche Come Scrivere un Post Blog con la Scrittura Persuasiva, può aiutarti per creare il testo della Landing Page.

 

2) Utilizza colori contrastanti.

Tieni a mente di avere sempre la call-to-action principale (CTA) che risalti su tutta la landing page. Così, quando incoraggi i visitatori a compilare un modulo e cliccare sul pulsante 'submit', assicurati che sia facile per i visitatori vedere dove dovrebbero completare l'azione. Ecco perché utilizzare colori complementari e contrastanti è un ottimo modo per richiamare l'attenzione di un visitatore per mandarlo esattamente dove vuoi tu.

Ad esempio, diamo un'occhiata a una delle seguenti landing page. Mentre l'intera pagina ha tonalità blu e bianco, il pulsante di invio del modulo è di una tonalità luminosa del rosa. Questo permette al tasto di risaltare sulla pagina e catturare facilmente l'attenzione del lettore.

landing-page-templates-colori

 

3) Evidenzia il logo aziendale.

Mantieni il brand al centro dell’attenzione quando le leads stanno scaricando il contenuto e le offerte assicurandoti che lo spettatore sappia esattamente su che sito si trova. Tutte le landing page dovrebbero avere il logo in posizione strategica sulla pagina. Anche se non c'è bisogno che sia la parte centrale della pagina, è importante che sia sufficientemente evidente in modo che la gente riconosca la landing page come pubblicazione della tua azienda. Questo è particolarmente importante per i visitatori che vengono alla landing page da fonti esterne, come i social media o la ricerca organica. Una volta deciso il posizionamento per il tuo logo, mantieni quella posizione su tutte le landing page in modo da essere coerente.

 

4) Evita la confusione visiva.

Anche se avere immagini stravaganti sulle tue landing page può sembrare un'idea favolosa, i test A / B di HubSpot hanno ripetutamente dimostrato che avere molte immagini over-the-top in realtà non aiuta la conversione. Infatti, spesso distrae il lettore dallo scopo della landing page, invece di indirizzarlo ala conversione. E anche se la grafica è interessante, potrebbe addirittura aumentare il tempo di caricamento del tuo sito web. Infatti, secondo il Gruppo Aberdeen, un ritardo di un secondo nel caricamento di una pagina implica un 11% in meno di pagine viste, una diminuzione del 16% nella soddisfazione del cliente, e una perdita del 7% delle conversioni. Molto male! Mantieni le cose semplici, e assicurati che le immagini utilizzate nelle landing page facilitino - non distraggano - la strada verso la conversione.

 

5) Mai sottovalutare la formattazione.

La formattazione è probabilmente la cosa più facile da ottenere quando abbozzi landing page graficamente attraenti. E con la formattazione fai molta strada con un minimo sforzo. Collocare chiaramente i titoli, le immagini, il testo, la form, ecc può aiutare a evidenziare il valore dell’offerta e aumentare le conversioni, creando un'esperienza visiva user-friendly che guida i visitatori a completare la compilazione.

Vediamo un altro esempio. Questo modello utilizza un titolo chiaro, un sottotitolo, e un riquadro che racchiude informazioni più dettagliate. Nonostante il testo molto lungo (si potrebbe formattare in maniera migliore con un elenco puntato più breve), la landing page è facilmente digeribile grazie alla sua formattazione estetica.

landing-page-templates-formattazione

 

6) Aggiungi social proof.

Invece di aggiungere case study o testimonianze, prova ad aggiungere social proof alle tue landing page. Questo aggiunge credibilità ai tuoi contenuti e alle offerte, e può aiutare le conversioni. Hai case study o testimonianze da cui puoi trarre citazioni? Prova a farlo anche nei social network come Twitter, Facebook, o un'altra piattaforma social di tua scelta! Prova ad inserire i tweet degli utenti che hanno scaricato il contenuto e commentato in modo positivo, o chiedi se puoi citare una persona che ha lasciato un bel messaggio sulla tua pagina Facebook. Hai i dati di quante persone hanno già scaricato questa offerta specifica che puoi inserire sulla landing page (ad esempio "2mila persone hanno già scaricato questo ebook!")? Anche questo è social proof!

 

7) Sii coerente.

Ecco un suggerimento in più per te! Ricordi lo studio di MarketingSherpa a cui abbiamo fatto riferimento sopra? Beh, quando si analizzano gli elementi di una landing page con il maggiore impatto sulle prestazioni complessive del sito, il layout di pagina è in testa. Questo è probabilmente perché gli elementi della pagina che alterano il layout possono rendere più difficile per i visitatori navigare nel tuo sito web. 

Anche se è importante fare test A/B di landing page per ottenere i massimi risultati, assicurati di non modificare radicalmente il layout di landing page ogni volta. La coerenza può aiutare l'utente finale a navigare le pagine nel corso del tempo, aumentandone la conversione. 
Per saperne di più sulla grafica web, leggi anche 6 Regole per Comunicare in Modo Efficace con Grafica e Web Design.

Allora, cosa stai aspettando? Le landing page sono veramente il fulcro dei tuoi sforzi di lead generation. Smetti di leggere, e cominciare ad agire! Vai a costruire alcune landing page per iniziare a generare risultati a partire da oggi.

Se vuoi uno strumento che ti aiuti a crearle in maniera eccellente, guarda il video in cui ti mostro i tools di HubSpot dedicati alla creazione di landing page. Per velocizzare e ottimizzare il tuo lavoro.

Tutorial Landing Page

Image credit: pasukaru76

Fonte: Hubspot

Topics: Lead Generation, Inbound Marketing, Strategie Inbound Marketing, Landing Page



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.