<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=455653424641191&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
bg_blog

26 agosto 2020

Aumentare traffico Blog aziendale: perché nessuno legge i tuoi post?

Cecilia Secco

perche-nessuno-legge-articoli.png

Aumentare traffico blog migliorando il contenuto degli articoli? Certo che è è possibile! Il segreto del successo del tuo blog aziendale è l'inbound marketing e una strategia costruita attorno al tuo Buyer Persona. Scopriamo insieme come fare.

Qual è la prima cosa che hai imparato quando hai scoperto l’Inbound Marketing? Che risolve i problemi dei tuoi clienti.

E qual è la prima cosa che hai imparato quando hai studiato come creare contenuti per il web? Che un qualsiasi tipo di testo o di contenuto non deve parlare di te, ma dei tuoi clienti.

Certo, sono cose che tutti sanno. Eppure, nella nostra esperienza di Inbound Marketing, abbiamo notato che sono le cose più difficili da imparare. Capire a fondo chi sono i tuoi clienti, che problemi hanno, cosa vogliono, e come è meglio porre loro certi argomenti, non è facile come sembra!

Questo è il motivo per cui nessuno legge i tuoi contenuti e i post del tuo blog aziendale

 

Le persone cercano contenuti online per due motivi: o per divertimento, o per risolvere un problema. Se la tua azienda è B2B, l’obiettivo principale del tuo sito web non può essere quello di intrattenere le persone, perché è molto difficile farlo per un’azienda di questo tipo.

Nessuno leggerebbe contenuti B2B per divertimento, perché questi contenuti non sono così interessanti. Ma non per questo non sono utili! Il valore del tuo lavoro, e di conseguenza il valore dei tuoi contenuti, sta nel modo in cui risolve i problemi delle persone, e nel modo in cui aiuta i clienti a raggiungere i loro obiettivi.

Se nessuno legge i tuoi post blog, probabilmente è perché parlano solo di quello che fai, e non quello che i tuoi potenziali clienti stanno cercando.

 

Argomenti che non risolvono i problemi

"Perché hai bisogno di..."
"I motivi per cui ti serve..."
"I vantaggi di ..."
"Ecco perché dovresti fare..."

Queste sembrano soluzioni a un problema. Ma non importano a nessuno perché sono poste nella maniera sbagliata.

"Ma", potresti dirmi, "non ho nemmeno mai inserito il nome dell’azienda! Questi articoli non parlano di noi! "

Invece sì.

 

Pensaci un attimo

Immagina che la tua azienda stia cercando di vendere un farmaco miracoloso. Facciamo finta che si chiami SalvaTutti, e che risolva la pressione alta, l'acne, la cellulite, il raffreddore, e tutte le altre malattie che ti vengono in mente. In questo caso avresti creato questi post blog:

"Perché avete bisogno di SalvaTutti "

"I benefici di SalvaTutti "

"5 motivi per comprare SalvaTutti "

Probabilmente questi articoli contengono molte informazioni utili, ma nessuno probabilmente li leggerà mai! E perché? Perché nessuno naviga in Internet, cliccando a caso su articoli che parlano dei vantaggi di una medicina. Le persone cercano soluzioni ai loro problemi, ad esempio "Come sbarazzarsi dell’acne”, “pressione alta" "Come evitare il raffreddore", …

Quindi, se vuoi vendere una medicina che risolve questi problemi, devi parlare di questo.

E ora penserai "Ma SalvaTutti ha tantissimi usi! Non voglio dimenticare nessun cliente!”

E invece sì, non devi per forza parlare subito di tutti. Il vantaggio più grande del blog all’interno del sito, è che è un contenitore potenzialmente infinito dove inserire tutti gli articoli di cui hai bisogno. Puoi prima pubblicare un articolo sull’acne, il giorno dopo parlare della pressione alta, e così via.

Vuoi scoprire come convertire i tuoi utenti in lettori?
Inizia dal titolo! Scopri Come Scrivere Titoli Fantastici per il Blog Aziendale e segui i prossimi 3 step.

Come aumentare traffico Blog e creare post che i tuoi clienti leggeranno: 3 step

1. Studia a fondo il tuo buyer persona e chiediti quali siano i suoi maggiori problemi. Di sicuro sai come risolverli, perché l’hai già fatto con i vecchi clienti, e di sicuro questi sono gli articoli che i tuoi prospect vogliono leggere.

2. Cerca di essere specifico! "Avere problemi di salute" non è un problema specifico. "Ho mal di testa nella parte frontale, mi bruciano gli occhi e faccio fatica a tenerli aperti, non riesco a concentrarmi su uno schermo” è un problema specifico.

3. Scrivi concentrandoti su questi problemi. Aiuta i tuoi lettori a risolverli. Non parlare d'altro. Il tuo prossimo titolo deve essere tipo "Perché mi bruciano gli occhi e non riesco a guardare gli schermi", e non "100 malattie degli occhi".

Per avere il quadro completo sul Blog, ti consiglio di cliccare qui dove trovi un approfondimento dalla A alla Z con oltre 30 risorse gratuite a tua disposizione.

Vedrai che con questi consigli, avrai molte più visualizzazioni per ogni articolo. Ma non è finita qui! Scopri molti altri consigli per migliorare la tua strategia del blog nella nostra guida gratuita dell'Inbound Marketing.

New Call-to-action

Topics: Content Marketing



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.