<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=455653424641191&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
bg_blog

17 aprile 2020

Social Reputation: ecco perché ti serve ma non basta

Sonia Carraro

Social Reputation: ecco perché ti serve ma non basta

Social Reputation. Chi deve occuparsene? Come costruirla? E soprattutto, è sufficiente per essere dei leader sul mercato?

La reputazione online, riconducibile molte volte alla Social Reputation, è diventata un’attività imprescindibile per ogni brand. Essere presenti online più che una necessità è un obbligo. Ma questo è sufficiente per acquisire nuovi clienti, conquistare quote di mercato e distinguersi dai competitor?

In questo articolo vediamo perchè la Social Reputation è importante ma da sola non basta!

SOMMARIO: 

  1. Social Reputation: perchè è importante e come costruirla

  2. Perchè la Social Reputation da sola non basta

  3. Ecco cosa devi costruire attorno alla tua Social Reputation per essere un vero leader

Social Reputation: perché è importante e come costruirla

Il web, in particolare i social, sono il nostro biglietto da visita. Gli utenti quando ci cercano lo fanno online, su Google e su Facebook. È su questi mezzi che costruiamo la nostra immagine ed è su questi mezzi che gli utenti ci conoscono e decidono se fidarsi di noi o no. Facciamo subito una prova: digita su questi due motori di ricerca il nome della tua azienda. Cosa viene fuori? Le informazioni che appaiono associate al tuo brand sono corrette e aggiornate? Rispecchiano la tua offerta e i tuoi valori? Soprattutto, una persona che non ti conosce e vede questi risultati che idea si fa di te?

PER SAPERE COME CURARE LA TUA PRESENZA ONLINE LEGGI ANCHE: Consigli LinkedIn: ecco cosa fare per curare la presenza online

I contenuti che appaiono online attorno al tuo brand, e che compongono la tua Social Reputation, possono essere prodotti da te o frutto di commenti, recensioni e valutazioni di utenti della rete. Mentre nel primo caso sei tu ad avere il pieno controllo di quello che viene pubblicato, quando si tratta di contenuti prodotti da altri la faccenda è molto più delicata

"Un cliente insoddisfatto può essere molto pericoloso. Un cliente insoddisfatto con una connessione ad internet scatena l'inferno!"

3 Consigli pratici per gestire le cattive recensioni e i commenti negativi: 

1. Se un cliente insoddisfatto lascia una recensione o un commento negativo rispondigli il prima possibile, chiedi i motivi della sua insoddisfazione e fai di tutto per recuperare (offri buoni sconto, prova gratuita o piccoli omaggi); 

2. Se si tratta di offese e insulti immotivati limitati a nascondere il commento

3. Rispondi pubblicamente alle richieste di informazioni così che anche altri utenti che hanno lo stesso dubbio possano trovare una risposta. 

Le recensioni dei tuoi clienti sono importanti e determinanti per portarne di nuovi. L'85% dei consumatori si fida solo delle recensioni online e il 49% ha bisogno di una valutazione di almeno quattro stelle prima di scegliere di fidarsi di un brand, un prodotto o un'azienda. 

Quindi per avere una buona reputazione online e sui social basta gestire commenti e le recensioni degli utenti? No. Avere una Strategia di Community Management è solo il primo il passo. A questa devono essere affiancate: 

1. La costruzione della tua immagine online. Decidi chi vuoi essere, il tuo tono e il tuo stile, cosa vuoi che gli altri pensino della tua azienda e del tuo brand. Vuoi essere percepito come l'esperto numero uno del settore? Vuoi essere ricordato per i tuoi contenuti originali e fuori dal coro? Vuoi far risaltare il tuo impegno sociale? 

2. Una Social Media Strategy completa con piani editoriali studiati per mantenere alta la fiducia del tuo pubblico. La scelta dei giusti canali, l'uso di keyword immediatamente riconoscibili, costruire contenuti di valore per l'azienda e per il pubblico sono tutte azioni che costituiscono una Social Reputation efficace. 

3. Verifica e monitoraggio. Per tenere costantemente d'occhio come parla la gente di te online esistono un sacco di Monitoring Tool che possono aiutarti, ReputationUp è uno dei più utili e completi.

Perchè la Social Reputation da sola non basta!

L'importanza di essere presenti online e sui social è una consapevolezza che hanno sempre più imprenditori, per fortuna. Ma questo è sufficiente per diventare leader?

Il 97% degli imprenditori afferma che la gestione della reputazione online è la chiave di successo per i loro business.
(2020, Centro Studi ReputationUP).

Avere una buona presenza online, l'abbiamo detto, è una necessità, ma da sola non basta. Non conquisti i clienti con un bel post su Facebook o una pagina LinkedIn aggiornata. Queste sono tutte azioni indispensabili per costruire e confermare la tua credibilità, per presentarti nel migliore dei modi ai tuoi clienti e farti ricordare, ma da sole non ti faranno aumentare il fatturato! 

È un po' come se ti dicessero che per conquistare una ragazza basta essere bello e vestito bene. Certo un soggetto di bell’aspetto è avvantaggiato in questo, ma se non possiede dialettica e qualche buon argomento per intrattenere, il castello crolla e anche le sue doti naturali diventano vane e inutili.

Ecco cosa devi costruire attorno alla tua Social Reputation per essere un vero leader

La tua strategia di Social Reputation deve essere affiancata ad una Strategia di Marketing completa in grado di mettere a frutto tutti i tuoi sforzi. Devi insomma pensare ad una serie di azioni che offrano vero Valore ai tuoi clienti: crea per loro contenuti utili e interessanti, cerca di costruire con loro una relazione solida, in una parola proponiti come soluzione dei loro problemi. 

I Social ti possono aiutare per attirare nuovi potenziali clienti, ma a questa fase iniziale devono seguirne altre di conversione per trasformare i tuoi visitatori in clienti. La strategia che sta alla base di tutto si chiama Inbound Marketing. La metodologia Inbound si traduce in una serie di passaggi volti a trasformare un estraneo in un cliente fino a diventare cliente e poi un vero e proprio fan.

inbound_marketing-2

Hai capito l'importanza dell'Inbound Marketing e vuoi scoprire qual è un buon Budget Marketing per la tua Strategia Online? Prova subito il nostro Configuratore Gratuito di Budget per farti un'idea dell'investimento

Se invece vuoi approfondire le tue conoscenze sul mondo Inbound leggi il nostro e-book. Scaricalo e sfoglialo direttamente dal tuo smartphone! 

New Call-to-action

Topics: Social Media



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.