<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=455653424641191&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
bg_blog

20 luglio 2016

Social Ads con Facebook: cosa fare?

Sara Finotto

social-ads-facebook.png

Dopo Adwords, Facebook è la piattaforma più utilizzata per promuovere annunci a pagamento. Una forma di guadagno il signor Zuckerberg doveva averla per questo le aziende che vogliono essere visibili sul social oggi devono pagare -dato che il traffico organico è stato ridotto ad un 16% - 20%.

Sono diverse le tipologie di inserzioni che puoi creare su Facebook e variano in base agli obiettivi che hai, infatti puoi decidere di creare un annuncio per:

  • Ottenere Interazioni con un post della Pagina
  • Incrementare il numero di “Mi Piace” alla Fan Page
  • Portare visite al sito web
  • Incrementare le conversioni del sito
  • Aumentare le installazioni di un’App
  • Far interagire gli utenti con un’applicazione
  • Promuovere un evento
  • Promuovere un’offerta
  • Aumentare le visualizzazione ad un video
  • Raggiungere le persone nelle vicinanze dell’azienda
  • Promuovere delle slideshow
  • Pubblicizzare più prodotti con le inserzioni carosello
  • Inserzioni dinamiche che variano in base al target

Le inserzioni che spesso vediamo all’interno della nostra Timeline, sono quelli legati alla sponsorizzazione dei post e quelli mirati all’incremento delle conversioni al sito web. I primi sono molto semplici da realizzare, una volta scelta la tipologia di annuncio dovrai scegliere il post già pubblicato sulla tua fan page a cui vuoi dare risalto.

Il secondo è un po’ più complesso ma, seguendo alcune regole, i risultati non tarderanno ad arrivare. Scopriamo insieme quali sono i vari passaggi da seguire per creare un’inserzione mirata a generare nuovi contatti per il sito web.

Social Ads e conversioni al sito web: come creare l’annuncio perfetto?

A differenza degli annunci di Adwords che possono sembrare più facili da creare perché c’è solo testo - stare dentro i 25-35 caratteri è comunque un’impresa-  gli annunci di Facebook hanno una componente grafica che non deve essere sottovalutata.

Facciamo un passo indietro e partiamo con la lista delle cose che ti servono per creare un annuncio perfetto:

  • Testo Inziale che Introduce l’immagine posizionata in basso
  • Immagine accattivante, che catturi l’attenzione di dimensioni (1200 x 628 pixel) con testo inferiore al 20%*
  • Titolo da inserire sotto all’immagine che sia in linea con quanto scritto
  • Testo di descrizione del link che deve essere corto altrimenti viene tagliato
    Url del sito web a cui l’utente verrà indirizzato dopo il clic
  • Una landing page ben strutturata su cui l’utente atterra dopo aver cliccato

*da pochi mesi Facebook ha rimosso questa regola però ti consiglia comunque di realizzare un annuncio mantenendo questa percentuale poiché l'immagine con troppo testo potrebbe perdere molte visualizzazioni. Non è più obbligatorio ma se non segui questo consiglio chi ne risente gravemente è la tua campagna!

Mockup_Annuncio_Fb.jpg

La parte di creazione dell’annuncio è quella più facile e divertente ma prima di arrivare  a questo punto ci sono altri valori da impostare come quello inerente al budget ma soprattutto la targetizzazione dell’annuncio.

Quando crei un annuncio per per acquisire nuovi contatti, Facebook genera in automatico un pixel di monitoraggio che, una volta creato l’annuncio, dovrai inserire all’interno dell’head di pagina (se hai piena autonomia del sito non sarà un problema, in caso contrario chiedi al tuo Webmaster di fiducia).

 Dopo questa operazione si passa alla scelta del pubblico a cui verrà presentato l’annuncio. Potrai definire fin da subito se le persone che vuoi intercettare in una determinata zona o  in tutta Italia sono: 

  • Tutte le persone in questo luogo
  • Le persone che vivono in questo luogo
  • Le persone che di recente si trovavano in questo luogo
  • Le persone che viaggiano in questo luogo

Scelta molto importante perché se la mia offerta è valida solo per una determinata zona è meglio intercettare chi vive stabilmente in quel luogo. Dopo i luoghi rimangono da definire: l’età, il genere, la lingua parlata, determinati interessi (Facebook li raccoglie in base ai like degli utenti a determinate pagine) e puoi decidere se includere o escludere chi già segue la tua pagina.

Per quanto riguarda il budget hai due possibilità infatti puoi impostare un budget totale o uno giornaliero se scegli il budget totale hai la possibilità di decidere gli orari di pubblicazione dell’annuncio mentre con quello giornaliero al massimo puoi impostare una data di inizio e una di fine.

La sezione per l’ottimizzazione e prezzi spesso non viene considerata poiché si aggiorna in automatico ma presta molta attenzione alla voce “Ottimizzazione per la Pubblicazione” poiché è proprio da lì che andrai a definire il metodo di pagamento quindi scegli l’opzione “Clic al Sito Web” per pagare ad ogni clic ricevuto. In questo modo avrai traccia dei clic sia su Facebook che su analytics quindi potrai verificare in qualsiasi momento se i dati combaciano, in caso contrario con pagamento per visualizzazioni sarà difficile avere un riscontro concreto, fidarsi è bene, non fidarsi è meglio.

sponsorizzazione-fb.jpg
Per quanto riguarda il posizionamento del tuo annuncio ti consiglio di utilizzare le funzioni 1 e 2 dato che sono quelli più importanti e, per chi ha anche Instagram, un tentativo sul canale non farebbe male

  1. Sezione notizie dei dispositivi mobili
  2. Instagram
  3. Audience Network
  4. Sezione Notizie dei Computer
  5. Colonna destra dei computer

Tutto ciò, come anticipato all’inizio è quello che sta dietro all’annuncio mentre quello che attirerà l’attenzione dell’utente sarà la parte grafica -d'altronde l’occhio vuole la sua parte. Usa delle belle immagini, poco testo al loro interno e, se puoi, evita foto stock.

Impostata la campagna, creata l’immagine, devi assicurarti che la Landing Page o pagina di atterraggio abbia tutte le carte in regola per convertire la visita in contatto.

I social network, le landing page sono strumenti perfetti per attirare traffico al sito ma non sono sufficienti da soli perché il budget delle campagne a pagamento purtroppo non è infinito quindi usa pure le campagne per promuovere determinate azioni, e nel frattempo inizia ad ottimizzare il tuo sito web per renderlo ancora più efficace!

Vuoi sapere quali sono le 25 caratteristiche che il tuo sito web deve assolutamente avere? Scarica la guida gratuita in formato pdf, ti basta cliccare qui sotto.

Scarica la Guida sulle Cose che non possono Mancare nel Tuo Sito

Topics: Social Media, Facebook



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.