bg_blog

09 marzo 2017

Aumentare le vendite online: 7 Consigli per Commerciali

Cecilia Secco

7 consigli per aumentare le vendite online.png 

Vuoi aumentare le vendite online? La vendita porta a porta e le tecniche tradizionali stanno cedendo il passo a nuovi metodi di vendita, molto meno push e molto più pull. Il mondo dei commerciali sta cambiando velocemente, e noi vogliamo aiutarti a capire come si sta evolvendo il settore della vendita.

Secondo lo STATE OF INBOUND, il grandissimo questionario che ha raccolto le risposte di migliaia di aziende in tutto il mondo promosso da HubSpot, come l’inbound marketing ha segnato la fine delle tecniche tradizionali di marketing, l’inbound sales trasformerà i venditori da aggressivi urlatori in preziosi consulenti. Ecco quali sono i 7 consigli per rimanere al passo con i cambiamenti del mondo delle vendite secondo i dati raccolti dal sondaggio.

 

1.Investi nelle Vendite Online sui Social

Il 42% delle aziende che ha preso parte alla ricerca, ha dichiarato di comunicare con i possibili clienti sui social network come Facebook Twitter e Linkedin e il 50% di loro afferma che i Social sono un ottimo strumento di vendita. È ovvio quindi che i social network (e non dimentichiamo anche l’importanza di WhatsApp!) saranno fondamentali, voi li state già usando?

 

2.Controlla il Processo di Vendita

Il modo di acquistare degli utenti sta cambiando moltissimo e in maniera veramente rapida. I metodi per mettersi in contatto con loro è sempre in divenire anche a causa dei cambiamenti nella disponibilità delle informazioni. Questo richiede non solo di controllare che il processo di vendita vecchio sia ancora attuale, ma nel 99% delle aziende significherà una profonda rivoluzione in termini di organizzazione aziendale per quanto riguarda il pre-sales.

 

3.Basta Chiamate a Freddo

Anche qui, non basteranno piccole modifiche e aggiustamenti ai vecchi script delle chiamate. Con l’inbound marketing le lead vanno gestite in maniera completamente diversa rispetto al passato e i venditori ne possono solo trarre vantaggio, perché i contatti che vengono creati devono essere profilati e qualificati (altrimenti non si può chiamare “inbound”). Solo quelli veramente a target e abbastanza caldi devono essere chiamati, gli altri vanno nutriti con email e workflow fino a quando non sono abbastanza caldi da chiedere di essere messi in contatto con la parte vendite. Vedrai che in questo modo il numero di chiamate che va a buon fine sarà molto più elevato!

 

4.Allineamento di marketing e vendite

Come abbiamo detto anche in questo articolo che ti consiglio di leggere se non lo hai già fatto, marketing e vendite devono collaborare più che mai. L’obiettivo è creare lead calde, talmente tanto calde e bollenti che quando vengono prese in carico dal commerciale si inginocchiano ai suoi piedi e chiedono di acquistare un prodotto. Per riuscire a raggiungere un obiettivo del genere bisogna avere un team di marketing altamente specializzato che sappia utilizzare tutti i tool per far diventare un qualsiasi visitatore del sito un vero fan dei servizi dell’azienda, desideroso di acquistare un prodotto perché conscio dei benefici che potrebbe dargli.

 

5.Vai dove sono i tuoi possibili clienti

Social network, email, blog di settore, YouTube, e chi più ne ha più ne metta! Anche se il canale preferito finora è stato l’email, molti hanno detto di essere soddisfatti del successo delle vendite con WhatsApp. I tuoi clienti però sono unici, non sono uguali a tutti gli altri, quindi cerca di capire cosa piace loro, dove passano il loro tempo e quali sono le loro preferenze. Poi usa queste informazioni a tuo vantaggio!

 

6.Adotta il CRM e le Integrazioni

Tutte le aziende hanno un CRM, ma poche ne hanno uno che integra le attività del team di marketing e vendite. Ma senza sistemi che uniscano il lavoro dei due team (che per forza devono lavorare insieme, perché le chiusure di tutti i clienti dipende da entrambi) il loro allineamento è impossibile. Dovresti avere un software come HubSpot che riesce a seguire la cronologia completa di ogni contatto.

 

7.Forma tutto il Team

Con tutti i cambiamenti di cui abbiamo parlato, bisogna anche assicurarsi che i venditori stiano al passo e sappiano usare tutti i tool di cui necessitano (social network, email personalizzate, workflow e sequenze di email).

Scopri come funziona HubSpot e perché può davvero aiutarti in tutti questi passaggi in questa guida gratuita:

New Call-to-action 

Questo articolo è stato realizzato nel 2017 e aggiornato nel 2020.

Topics: HubSpot, Sales



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.