<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=455653424641191&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
bg_blog

29 gennaio 2015

Landing page creator: che strumenti deve avere per aiutarti

Cecilia Secco

siti_web_innovativi_landing_page_per_convertire

Fondamentale oggi aprire una parentesi sul Landing page creator. Le landing page sono strumenti vitali per ogni azienda che vuole ottenere risultati online. Per questo le aziende vogliono sempre sapere come realizzarle al meglio, come modificarle e migliorarle velocemente in modo che attirino e convertano il più possibile i visitatori del sito web.

Prima di cominciare hai bisogno di sapere perché creare Landing page? Clicca qui.

Per realizzarle al meglio hai bisogno di due cose: una buona formazione (e per questo puoi seguire tutti i consigli del nostro blog!) e un ottimo strumento per realizzare landing page senza faticare troppo.

Per la formazione, prova a guardare gli altri post che abbiamo scritto sull’ottimizzazione delle landing page:


Cosa significa, invece, avere uno strumento che ti aiuti?

Ci sono più funzionalità che, a mio parere, sono indispensabili. Ora ti dico quali sono, e ti mostro come funzionano sul tool che abbiamo scelto di utilizzare per la nostra azienda: HubSpot.

Che strumenti deve avere un landing page creator per aiutarti al massimo.

1. Landing page creator: l’integrazione dei tool per un sito completo

 

Le landing page non sono pagine esterne del sito, quindi è naturale volere un landing page creator che integri pagine web del sito(come la Home, le pagine dei prodotti, la About us, ecc), landing page, thank you page, contatti e form. Altrimenti diventa difficile gestire il sito! Pensa a un tool che invece ti mostra esattamente chi si è convertito, e su quale pagina! Sai già in partenza cosa interessa a quel contatto, come trattarlo, cosa proporgli! È tempo risparmiato, e futuri clienti più contenti dell’esperienza di acquisto con te!

HubSpot è così: cliccando sulla landing page che ti interessa ottieni i nomi di coloro che hanno deciso di compilare la form, con la risorsa da cui hanno trovato il tuo sito: ricerca organica, social media, ecc.

dati_interni_landing_page

 

 

2. Ottimizzazione dei tempi

Un tool ottimale ti dà la possibilità di non dover creare sempre qualcosa di nuovo, ma poter utilizzare ciò per cui hai già speso tempo a realizzare. Ad esempio se hai appena creato una landing page e ne vuoi realizzare una identica, in cui cambia solo l’offerta, o solo il testo, non hai certamente voglia di costruirla completamente da capo! HubSpot per farlo mette a disposizione Clone, con il quale cloni semplicemente la landing e cambi ciò che non vuoi duplicare.

Un altro esempio di ottimizzazione dei tempi è la possibilità di utilizzare la stessa form all’interno di molte landing page diverse, in modo da non doverla realizzare mille volte. Anche qui HubSpot ti aiuta, perché il tool delle form è esterno al tool delle landing page, e ti permette di inserire la stessa form in più landing,  non dimenticandosi di calcolare l’analytics per questo motivo.

 

3. Analytics per migliorare le prestazioni

dati_landing_page

Poiché le landing page sono uno strumento fondamentale per avere un sito che funziona (a cosa serve un sito-vetrina, in cui non puoi acquisire nuovi contatti e trovare nuovi clienti?), è necessario un ottimo strumento di analytics che mostri dove stai agendo nel modo corretto, e dove stai sbagliando, per migliorarti ogni giorno. Inoltre rende il tool più gestibile e massimizza il tasso di conversione. Non avrebbe senso costruire landing page alla cieca, senza sapere se convertono!

Ti è sicuramente utile la statistica di:

  • Quali landing page hanno sempre più visualizzazioni
  • Quali landing page hanno il maggior numero di submission
  • Quali le landing page sono più efficaci per convertire le leads
  • Quali landing page sono più efficaci nel tempo
  • Quali landing page stanno diminuendo nell’efficacia
  • Quali offerte stanno portando leads di altissima qualità

Con HubSpot  l’analisi è veramente semplice. Vuoi sapere quali delle tue landing page hanno il maggior numero di visualizzazioni? Selezionando le landing page dalla lista del tool, e scegliendo l'intervallo di data desiderato, puoi analizzare le prestazioni delle landing page mirato a ciò che ti interessa.

analytics

Per i motivi che hai appena letto, e per mille altri, abbiamo scelto HubSpot come software per Archimedia. Hai capito quanto può essere utile per migliorare e ottimizzare il lavoro?

Guarda come funziona e quanto è facile usarlo nel video che abbiamo fatto sulle caratteristiche del tool, clicca qui sotto.

Tutorial Landing Page

Topics: Lead Generation, Inbound Marketing, Landing Page



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.