<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=455653424641191&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
bg_blog

26 giugno 2018

Cos'è IGTV? Come puoi usarlo nella tua strategia di marketing?

Matteo Grigolato

Cos'è IGTV? Come puoi usarla nella tua strategia di marketing?

Instagram tv? Sicuramente l’avrai già sentita nei giornali o su internet: c’è chi inneggia alla rivoluzione, chi storce il naso e ne prende le distanze, e chi la vede come l’ennesima piattaforma video. Ma è davvero una rivoluzione, o semplicemente l'ennesimo tentativo di Facebook di prendersi una fetta di un mercato che ora appartiene esclusivamente a YouTube, e quindi Google?

Facciamo chiarezza: Cos'è IGTV?

Instagram TV è una piattaforma di video sharing, la quale funziona similmente a YouTube.

Gli utenti possono caricare dai loro profili, chiamati canali, contenuti video fruibili dall'app IGTV tramite la quale si possono fare 3 tipi di interazione: il "like", o "mi piace", il commento, o il "segui" per rimanere aggiornati sulle pubblicazioni di quel profilo. 

Chi caricherà video non dovrà creare un nuovo account, infatti un grande punto di forza di questa nuova app, è che potenzialmente tutti gli utenti di Instagram sono già iscritti. Basterà attivare il canale dalla sezione apposita nel proprio profilo.

Profilo IGTV

I big di Instagram, poi, sostengono che essere trovati non sarà un problema. Grazie al loro algoritmo intelligente, verranno suggeriti i video giusti al momento giusto, in base anche alla sezione di riferimento:

  • per te - video mostrati in base alle preferenze di navigazione.
  • seguiti - video di utenti seguiti.
  • popolari - video con più visualizzazioni.
  • continua a guardare - video interrotti inseriti in una sezione per proseguire la visione.

Quali sono le novità di IGTV?

Sono molte, ma ti riporto qui le 4 più importanti:

  1. Video in formato verticale
  2. Contenuti più lunghi
  3. Caricamento anche da desktop (finalmente)
  4. User experience "a carosello"

novità IGTV

1. Video in formato verticale: poiché utilizziamo il telefono in verticale, i video saranno realizzati e fruiti in verticale, e sono supportati con risoluzione fino a 4k (quindi 2160 x 3840 pixel). Personalmente, da filmmaker, critico questa scelta per come un video in verticale tagli molto del contesto. Ma potrebbe essere un'opportunità per usare la propria creatività per scoprire e sperimentare nuove inquadrature e metodi per riempire lo spazio a disposizione!

IGTV screenshot

2. Contenuti più lunghi: fino a 10 minuti per tutti, mentre fino ad un'ora per i profili più seguiti. Nel corso dei prossimi mesi il limite di un'ora verrà esteso a tutti i profili.

3. Caricamento anche da desktop: Ancora adesso è molto frustrante caricare sul profilo Instagram foto modificate con Photoshop o Lightroom, o video editati, poiché è necessario appoggiarsi ad uno smartphone. Almeno per quanto riguarda i video IGTV, potremmo caricarli comodamente dal browser del nostro computer, dopo averli editati dal nostro software di fiducia. 

Qual'è il miglior software di editing adatto alle tue esigenze? Scoprilo nel nostro post 6 editing tools per la realizzazione video da provare.

caricamento IGTV

4. User experience "a carosello": Appena apri IGTV, parte subito il primo video utile e si può cambiare video facendo uno swype verso destra o sinistra. Si può anche ricercare un video (o un utente) preciso e mandarlo avanti e indietro utilizzando il player integrato o facendo un tap a destra o a sinistra dello schermo. 

IGTV carosello

Dovresti includere i video su IGTV nella tua strategia?

Dipende dal tuo buyer persona. Questa piattaforma è sicuramente indirizzata verso giovani e teenager, quindi se il tuo buyer persona è un senior marketing manager, probabilmente dovresti evitare e puntare più su LinkedIn.

Se invece il tuo buyer persona è molto giovane, e fruisce i contenuti rapidamente e ama mantenere un contatto stretto con chi segue, allora comincia subito a sfornare contenuti per cavalcare l'onda di rapida espansione della piattaforma appena nata. 

Ricorda che, anche se al momento la qualità media può essere scarsa, devi fornire sempre contenuti utili e di intrattenimento. Non vendere i tuoi prodotti direttamente: su Instagram la gente va per svagarsi, non per comprare. Quindi offri sempre un contenuto di qualità che il tuo pubblico apprezzerebbe.

Se vuoi sapere che tipo di contenuti fare su questa piattaforma, leggi il post cosa ti stai perdendo del video marketing per capire come farli, ma soprattutto alcuni spunti su cosa fare.

IGTV keynote

image credits: Instagram info center

Quale sarà il destino di IGTV?

Non ho la sfera di cristallo e quindi non so dirti se IGTV avrà successo o sarà un flop. 

In passato in molti hanno provato a rubare audience a YouTube ma:

  • Vimeo è passato dall'essere un vero competitor di YouTube con servizi alquanto simili, al vendere servizi di video hosting.
  • Facebook ci ha provato, e ci continua a riprovare incentivando anche con ricavi dalle inserzioni e continui restyling del player, ma con una ricerca impossibile da eseguire, contenuti spesso presi da YouTube e problemi di copyright, sicuramente non si può dire che sia riuscito a raggiungere i suoi obiettivi.
  • Blasteem, in Italia, ha voluto creare un'esperienza parallela a YouTube con contenuti premium di creators selezionati, ma l'audience non ha avuto la risposta sperata.
  • Periscope ha provato ad emulare i video live, ma è rimasto un prodotto di nicchia limitato a chi usa twitter.

Instagram ha le carte in regola per creare qualcosa di nuovo che potrebbe potenzialmente fidelizzare gli utenti esistenti di Instagram e strappare creators a YouTube. Ha ancora alcune lacune, come un programma partner che permetta sia di mostrare ADs, sia di supportare il lavoro degli utenti, ma nulla che non possa essere risolto in poco tempo.

Comincerai anche tu ad usare Instagram tv come piattaforma per i tuoi video? Faccelo sapere commentando qui sotto! Se non hai ancora un profilo Instagram, stai perdendo una grossa opportunità, infatti ha appena oltrepassato il miliardo di utenti attivi. Segui nostri consigli che trovi nel nostro articolo come sfruttare Instagram per la tua azienda.

Vuoi sapere come instagram e altri social ti possono aiutare per migliorare notevolmente la quantità e la qualità delle tue lead? E se ti dicessi che c'è un software che può aiutarti a gestire i social con il minimo sforzo? Guarda come con HubSpot gestiamo i social, dai post alle campage a pagamento su Facebook, guardando il tutorial qui sotto!

Tutorial Social Media Marketing

 

Topics: Video Marketing, Instagram



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.