<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=455653424641191&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
bg_blog

10 settembre 2020

Ok Google: come funziona e come usare l'assistente vocale?

Matteo Grigolato

Ok Google: come funziona e come usare l'assistente vocale?

Hai mai sentito frasi come queste?

Ok Google: mostrami i ristoranti più vicini all'ufficio.
Ok Google: dammi le indicazioni per tornare a casa.
Ok Google: imposta il timer a 5 minuti.

Sto proprio parlando di (e con) l'Assistente vocale di Google, una risorsa molto interessante... anche per la visibilità della tua azienda!

Ok Google, cosa sto leggendo?

Quelli appena riportati sono tutti esempi di ricerche vocali: richieste fatte al proprio dispositivo senza interagire manualmente con lui. Questo fenomeno in continua crescita ha cambiato radicalmente le modalità in cui le persone cercano le cose, il modo in cui si usa lo smartphone e ha aperto la strada a smart speaker e a nuove possibilità per le aziende di essere trovate online. 

Indice dell'articolo:

Ok Google, cosa posso fare con gli assistenti vocali? 

Se una volta ci limitavamo a comporre un numero per le chiamate, a dirti che tempo fa e a mettere il timer per il risotto, oggi noi assistenti vocali siamo diventati sempre più smart e ti permettiamo di fare tantissime cose "hands free", non solo rispondendo alla "richiesta letterale" da te espressa, ma tenendo conto anche del contesto d'insieme, che comprende la tua posizione o cosa stai facendo con il tuo smartphone in quel momento.

Quindi, che sia per cercare il parcheggio più vicino o per comandare le luci e gli elettrodomestici di casa, il fatto di chiedere cose a Google con la voce si sta cementando sempre di più nelle abitudini delle persone.

Senza contare il grande aiuto che diamo alle persone diversamente abili, le quali ora possono svolgere in autonomia attività che prima erano impossibili per loro, e tutto ciò senza chiedere l'intervento di nessuno e utilizzando magari solo uno smart speaker.

OK Google, perché dovrei usare le ricerche vocali? 

Perché smanettare con i polpastrelli sul vetro del tuo smartphone quando potresti usare semplicemente la voce? Le ricerche vocali cambiano l'approccio che hai con la ricerca: se su Google volessi cercare i prezzi delle ultime sneaker sul mercato probabilmente scriveresti "sneaker Adidas prezzi". Con la ricerca vocale invece assomiglierà più ad un dialogo con il motore di ricerca del tipo "Ok Google, cerca i prezzi delle ultime sneaker Adidas".

Ecco che la ricerca diventa più rapida, ma allo stesso tempo anche più precisa e articolata, senza digitare nulla sulla tastiera. Otterrai le informazioni che stavi cercando senza sfogliare app e senza navigare manualmente nel web tra impostazioni, menu e sottomenu. 

Ok Google, come funzionano gli assistenti vocali? E come si usano?

Ci sono due modi per attivarmi: tenendo premuto un pulsante oppure "evocandomi" pronunciando il mio nome (Ok Google nel mio caso, Alexa o Hey Siri per i miei colleghi) seguito dalla tua richiesta. Poi, elaborerò la tua richiesta eseguendo il comando che mi hai dato.

Semplice no? Potrebbe sembrarlo, ma alla base di ogni Assistente vocale, oltre a tantissima tecnologia, c'è l'intelligenza artificiale e il machine learning con il quale ogni giorno imparo sempre più ad interpretare al meglio quello che chiedi e quali risultati ti aspetti di ottenere. Per farlo non solo è necessario comprendere letteralmente quello che dici, ma anche capire la semantica delle richieste.

Tornando all'esempio delle sneakers di prima, anche se in entrambi i casi volevi ottenere gli stessi risultati, il Google di qualche anno fa avrebbe fatto confusione con la query vocale per via delle troppe parole che avevi inserito, mentre ora ti restituirò esattamente quello che hai chiesto perché oltre alle parole pronunciate ho capito anche il senso di quello che vuoi dire.

Ed è proprio questo che devi farmi capire oltre alla keyword: il senso dei contenuti che vuoi posizionare. Nel prossimo paragrafo ti spiegherò cosa puoi fare per farti trovare con Google Assistant.

Ok Google, come faccio a farmi trovare con Google Assistant?

Per farti comparire nelle ricerche, ci sono alcune cose che devo sapere e comprendere, e qui di seguito trovi quello che puoi fare da oggi per apparire nelle ricerche degli altri utenti:

Ok Google, puoi dirmi di più sulla SEO?

La SEO, purtroppo, è un argomento lungo e non basterebbe un articolo per spiegarti tutto, però sappi che, in poche parole, è il tuo asso nella manica per attirare traffico gratis sul tuo sito.

Qui sotto puoi scaricare una guida gratuita con le sei cose che ti permetteranno di posizionarti in cima ai risultati delle migliori ricerche.

New call-to-action

Topics: SEO



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.