bg_blog

25 marzo 2015

Come gestire un blog aziendale ottimizzando i tempi: 5 consigli

Cecilia Secco

perfetta-organizzazione-blog-contenuti-social-media

Ora che sai cosa è un blog aziendale e come ti aiuta a trovare nuovi clienti online, non ti resta che scoprire come gestire un blog aziendale. Chiaramente lo scopo di un’azienda non è scrivere contenuti online, ci sono moltissime altre cose da fare. Per questo devi trovare un modo per gestire il blog nel minor tempo possibile.

5 consigli per sapere come gestire un blog aziendale

 

1. Pianifica in anticipo

Prepara un piano editoriale in cui decidi quando e cosa scrivere. Fallo in anticipo, in modo da non avere l’acqua alla gola. All’inizio basta un foglio excel in cui segnare in diverse colonne

  •          Titolo post
  •          Data in cui deve essere pubblicato
  •          Chi deve scriverlo (se avete diversi copywriter)
  •          Scopo
  •          Destinatario (il buyer persona a cui è indirizzato)
  •          CTA da allegare
  •          Campagna di inbound marketing di cui fa parte

Poi ti converrà passare a un calendario integrato nel tuo software aziendale, per non dover apportare ogni modifica in due file diversi.

calendario-blog-social-email-schedulate-hubspot

2. Decidi come promuoverlo

Decidi da subito se iniziare una campagna PPC su Google, se condividerli mano a mano su Facebook,etc. Questo dipende ovviamente dalle caratteristiche e dalle abitudini del tuo buyer persona. Decidi sempre tutto in base a quello che sai di lui. In fondo, è lui che dovrà leggere il post!

 

3. Costruisci una rete con altri blogger

Certo, chi fa da se fa per tre, ma insieme è meglio! Creando una rete con altri blogger hai la possibilità di scrivere sul loro blog come “guest”, e viceversa loro potranno scrivere sul tuo. Da una parte tu potresti guadagnare visitatori che altrimenti non ti avrebbero mai scoperto, e avere backlink in più. Dall’altra lasciando che una nuova voce compaia nel tuo sito, hai possibilità di aggiungere contenuti senza spendere tempo!

 

4. Utilizza il tool adatto

È chiaro che utilizzando strumenti sbagliati, o vecchi, rischi di perderti mille funzioni che ti possono facilitare il lavoro. Cerca il software che si adatta alle richieste della tua azienda, perché poi dovrai utilizzarlo ogni giorno. Una buona piattaforma deve garantirti di:

  •  Ottimizzare il blog per la SEO senza bisogno di aggiungere plugin aggiornati in continuazione.
  •  Modificare le immagini in maniera semplice, non puoi spendere troppo tempo a pensare alle          immagini. Devi renderle fantastiche in un attimo.
  •  Avere il blog mobile friendly. Sai qual è la percentuale di persone che leggono i blog e fanno  ricerche  su Google da mobile? Non perdere tutti questi visitatori.
  •  Avere un calendario all’interno integrato con le tue ultime azioni nel blog. I clienti di HubSpot hanno  persino la possibilità di assegnare i compiti sul calendario, in modo da avere sotto controllo sempre  CHI deve fare COSA e QUANDO.
  •  Aggiungere CTA che rimandino il lettore a Landing Page in maniera semplice e immediata.
  •  Il database dei contatti integrato.
  •  La parte di analytics molto sviluppata, in modo da rispondere alle vostre esigenze di controllo e misurazione dei risultati. Se non potete sapere qual è il ritorno sull’investimento, come potete essere sicuri di aver intrapreso la strada giusta, di non aver commesso errori, come potete trovare eventuali cose da cambiare?
seo-view-hubspot-per-post-blog


5. Controlla i dati

Qualsiasi cosa tu stia facendo, prenditi regolarmente del tempo per fare piccoli check e vedere cosa è andato bene e cosa è andato male, cosa ha funzionato e cosa si può migliorare. Questa è una delle azioni più importanti per avere un blog di successo: se continui a fare sempre gli stessi errori, non avrai mai successo. 

grafico-blog-post-hubspot

Per avere il quadro completo sul Blog, ti consiglio di cliccare qui dove trovi un approfondimento dalla A alla Z con oltre 30 risorse gratuite a tua disposizione.

Se vuoi sapere a quale ROI puoi aspirare utilizzando il blog, i social media, e tutti gli strumenti dell’inbound marketing, leggi la statistica mondiale sul ROI delle aziende che utilizzano l’inbound marketing.

E tu, sai gestire bene il tuo blog? Hai redatto il piano perfetto? Hai trovato il tool che si adatta ai tuoi scopi? Controlli sempre i tuoi risultati?

Se vuoi sapere come può renderti semplice la vita il tool giusto, guarda il video in cui ti mostro come facciamo noi di ArchiMedia a pubblicare e condividere i nostri post blog.

Tutorial Contenuti HubSpot

 

Topics: Inbound Marketing, Blog



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.