<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=455653424641191&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Blog Inbound Marketing Italia

Il Black Friday è un’ottima occasione per trovare clienti! Ma il resto dell’anno?

Autore: Sara Finotto

23/11/18 9.39

Il Black Friday è un’ottima occasione per trovare clienti! Ma il resto dell’anno?

La data che tutti noi aspettiamo per acquistare a prezzi scontati è finalmente arrivata e gran parte delle aziende si sono organizzate in settimana per inviare DEM e attivare campagne pubblicitarie per promuovere le offerte dedicate al venerdì nero! Ottima mossa, ma il resto dell’anno che si fa per generare nuovi contatti?

Per gli acquisti online questa giornata è sicuramente un’ottima occasione per intercettare nuovi clienti però dovresti programmare altre 3 attività correlate al Black Friday per sfruttarlo al meglio.

#1 Profilazione
Profila con attenzione gli utenti che acquistano

Sicuramente per il Black Friday avrai pensato ad un’offerta super allettante e potresti sfruttarla per inserire qualche domanda di profilazione in più sul form per l’acquisto del tuo prodotto/servizio. Più la tua offerta sarà “appetibile” maggiore sarà la propensione dell’utente a lasciarti le sue informazioni di contatto. Per esempio, puoi inserire una domanda utile a capire i gusti o i bisogni per inviare newsletter mirate oppure per tentare un’azione di up-selling in futuro.

Tutte le informazioni che hai raccolto dovrebbero essere archiviate in un database e divise in liste. Puoi decidere di creare liste di contatti suddivise per tipo di prodotto acquistato, per genere, per città o per qualsiasi altra informazione che hai disponibile.

Perché farlo? Dividendo i contatti in liste puoi programmare l’invio di più mail personalizzate oppure puoi decidere di caricare i tuoi contatti direttamente come “pubblico” su Facebook per mostrare le tue sponsorizzate proprio a questi contatti che hai sul Database. (Non sai cos’è il pubblico di Facebook e come si crea? Leggi qui).

#2 Lead Nurturing
Cura i contenuti personalizzandoli

Le promozioni vanno bene, soprattutto se sei un’e-commerce, però a lungo andare l’utente potrebbe stancarsi delle offerte e quindi dovresti trovare dei contenuti diversi. Per variare puoi produrre contenuti che parlano di caratteristiche o funzioni particolari del tuo prodotto/servizio per passare da una comunicazione di tipo “commerciale” ad una di tipo “informativo”.

Per quanto riguarda i contenuti di tipo informativo ti consiglio di utilizzare un approccio più completo utilizzando le tre fasi del buyer’s journey (Awareness, Consideration e Decision).

  • Awareness
    Nella fase di awareness, i potenziali acquirenti stanno scoprendo i loro bisogni o problemi, e sono impegnati a trovare una soluzione.
  • Consideration
    Nella fase di consideration, l'utente sta esplorando le opzioni disponibili. Ha chiaramente definito il problema o opportunità ed è impegnato a comprendere tutte le soluzioni.
  • Decision
    Nella fase di decision, il prospect ha già chiaro il problema e anche la soluzione ed è alla ricerca del prodotto/servizio migliore.

Prendi carta e penna e scrivi per ogni prodotto/servizio quali potrebbero essere le informazioni che cercherebbe l’utente prima di arrivare a comprare? Una volta scritto su carta passa alla strategia online. Per far arrivare l’utente all’acquisto del prodotto servono almeno 3 mail? Bene, preparale, se sono di tipo informativo vanno bene - magari non inviarle tutte lo stesso giorno - e inizia a monitorare i risultati.

Guarda anche come creare una content strategy completa in questo video.

#Fidelizzazione
“Coccola” chi è già tuo cliente

Potrebbe sembrare banale ma la fidelizzazione è fondamentale online ma anche offline. Un riconoscimento a chi è già tuo cliente è sempre ben accetto soprattutto quando gran parte dei tuoi sforzi e promozioni sono dedicate al trovare nuovi clienti. Codici sconto, eventi riservati, promozioni dedicate tutte piccole attenzioni che riportano l’attenzione verso la tua azienda. 

Quando un cliente compra da te un prodotto o servizio, un’attività che potresti fare è quella di inviare dopo 7 giorni una mail con all’interno un survey.

Nel questionario potresti inserire domande pratiche sul processo di acquisto per capire se tutto è andato secondo i piani e su come valuta il prodotto/servizio ora che ha avuto modo di testarlo.

Come detto all’inizio del post, sfruttare gli eventi come il Black Friday è fondamentale per trovare nuovi contatti online, il difficile è trovarli tutto l’anno creando una strategia complessa che possa soddisfare appieno il buyer’s journey.

A questo però ci abbiamo pensato noi, abbiamo racchiuso tutta la strategia dell’Inbound Marketing che si basa proprio su queste tre fasi di awareness, consideration e decision in una guida gratuita! Nessuna carta di credito richiesta, i nostri inbound specialist hanno deciso di scrivere questa guida proprio per aiutare le aziende come la tua ad avere successo online, tutti i giorni dell’anno!

clicca-scarica-guida-inbound

Topics: Inbound Marketing, Strategie Inbound Marketing