<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=455653424641191&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
bg_blog

07 gennaio 2022

HubSpot Partner Italia: come sceglierlo

Cecilia Secco

 HubSpot Partner Italia

Stai cercando un Partner Hubspot e ti chiedi quali sono i Best HubSpot Partner Italia? Avere a proprio fianco un' agenzia HubSpot italiana per l'inbound marketing e il sales enablement, che ti aiuti a progettare e mettere in pratica la migliore delle strategie online per il marketing digitale e la vendita, è un'ottima opportunità proprio in termini di crescita. Molti, infatti, pensano che una qualsiasi web agency possa aiutare a trovare clienti online dal sito, ma non è così: HubSpot ha creato l’inbound, è stato creato ad hoc per realizzare strategie di marketing online ed è quindi la piattaforma inbound marketing migliore per una buona riuscita del tuo obiettivo. Ecco cosa sapere prima di scegliere la tua prossima agenzia Inbound certificata Hubspot.

Mentre fino al 2014 c’erano solo tre partner HubSpot in Italia, adesso se ne trovano più di 10, per non parlare delle web agency che promettono l'Inbound utilizzando altri tool. Ovviamente, non è vero che un'agenzia vale l’altra, soprattutto nel caso in cui sono in ballo grandi budget e l'obiettivo è la ricerca di clienti che tengano in buona salute l’azienda.

Questo post è di parte perché ArchiMedia è partner Hubspot da più tempo in Italia, e soprattutto perché ti dà la sicurezza di leggere un articolo scritto da qualcuno che veramente conosce a fondo l’inbound marketing e che sa di cosa avrai bisogno in futuro per far crescere il tuo business digitale.

Per conoscere meglio Archimedia, Hubspot partner Italia, leggi questo post, mentre se hai già esperienza con altre agenzie e vuoi capire come scegliere il prossimo partner per il marketing digitale, leggi questo articolo.

PREMESSA:

Se ti propongono l'Inbound Marketing senza Hubspot, declina. Ti stanno proponendo qualcosa che non funzionerà.

L'Inbound Marketing e Hubspot sono indissolubili: Hubspot ha creato l'Inbound ed è l'unico software Inbound all in one che ti permette di gestirlo in modo efficace, integrato e automatizzato. Dato che l'Inbound Marketing è una vera potenza, molti promettono di farlo usando diversi tool (molti software) ma l'originale è uno.

Ed ecco quanto promesso: parliamo ora di come scegliere il migliore Partner HubSpot Italia per la tua azienda e cosa chiedere prima di prendere questa difficile decisione.

1. Scegli un’agenzia HubSpot partner con molti anni di esperienza

Più si usa una cosa e meglio la si conosce. Questo vale anche per HubSpot.

Quindi, se devi scegliere un’azienda che ti aiuti a trovare nuovi clienti online e hai bisogno di tutte le funzionalità che questo software propone, la scelta migliore dovrebbe cadere tra una delle aziende che l’ha già usato molto in passato e ha capito come sfruttarlo al meglio per garantirti il maggior numero di risultati nel minor tempo possibile.

Anche HubSpot ha capito l’importanza di questo fattore e premia i propri partner (in base al tempo dedicato ai clienti e alla quantità di tool utilizzati al mese per ogni singolo progetto) con i nomi Silver, Gold, Platinum e Diamond.

 

2.

HubSpot Parnter Italia, scegli chi ha lavorato in più settori (sia B2b che B2c)

Questo non significa chiedere di precedenti progetti nel tuo settore specifico, l’importante è che siano stati fatti in più aree di mercato diverse, perché questo ti garantisce la necessaria capacità di astrazione da parte del team per creare in poco tempo la migliore strategia che si adatti:

  1. Al tuo cliente ideale
  2. Alla tua azienda
  3. Ai tuoi processi interni di gestione dei contatti

ArchiMedia, ad esempio, è una delle aziende con più esperienza da questo punto di vista. Abbiamo tipologie di clienti:

  1. Che costruiscono case (settore edile)
  2. Che vendono caldaie e impianti di riscaldamento per privati (b2c) in tutta Italia (settore home residenziale)
  3. Che vendono impianti di riscaldamento per industrie (b2b) (settore efficienza energetica industriale)
  4. Che costruiscono gru e le rivendono in tutto il mondo (settore macchine industriali)
  5. Che progettano software (settore informatico)
  6. Che installano montascale per disabili (settore ascensori e prodotti per diversamente abili)
  7. Che creano tappeti di lusso (settore arredamento di lusso)
  8. Che progettano e vendono cucine e arredo (settore arredamento)
  9. Che fabbricano finestre (settore edile)
  10. Che organizzano corsi (settore formazione)
  11. Che vendono automobili di lusso (settore automotive)
  12. Che possiedono i più bei villaggi turistici in Italia (settore turistico)
  13. Che producono vernici, pitture e soluzioni tecnologiche per le facciate (settore edile)
  14. Vendono soluzioni per proteggersi dai rischi e dalle incertezze del futuro (settore assicurativo)
  15. Forniscono consulenza nell'organizzazione di reti commerciali all'estero (settore marketing)
  16. Che vendono tramite e-commerce (settore integratori alimentari, componenti meccaniche, prodotti tecnologici, eccetera)
  17. Che gestiscono cliniche per la cura dei disturbi dell'alimentazione (settore medico)
  18. Che operano nel settore dentistico (sia b2b come produttori di impianti dentali che b2c come studi dentistici)
  19. Che vendono strumentazioni digitali per la topografia (settore progettazione urbanistica e architettura)
  20. Che producono motoriduttori, oli e grassi industriali (settore meccanico e chimico)
  21. Che producono mosaici di lusso (settore edile - artistico)
  22. Che producono fotovoltaico e batterie d'accumulo (settore energie rinnovabili)
  23. Che vendono luce e gas (settore servizi energetici)
  24. Che vendono consulenze fiscali alle aziende (settore finanza e tax litigation)

 

3.Chiedi al partner Hubspot i risultati già ottenuti

I risultati ottenuti fanno davvero la differenza.

Chiedi di mostrarti i dati di crescita delle visite e dei contatti sul sito mese per mese dall’inizio del progetto. Quello che devi guardare non è la crescita immediata, ma una crescita graduale e costante (se non più che lineare) nel tempo, del traffico organico (cioè quello che non paghi).

Confrontali con questi esempi (il nostro e di uno dei nostri clienti) e se i tuoi grafici non sono altrettanto in crescita, puoi sempre chiamarci!

Partner HubSpot Italia: come Valutarli

 

hubspot partner italia

partner hubspot italia come valutarli

 

4.Chiedi che la strategia venga progettata e anche messa in esecuzione, chiavi in mano

La pianificazione di una strategia di inbound fa la differenza, certo, ma l'esecuzione non va sottovalutata. Noi ti diamo il servizio chiavi in mano, non solo per ragioni di praticità, ma soprattutto per assicurarci che la strategia e l'esecuzione funzionino. Infatti, un eccellente HubSpot partner dovrebbe sapere esattamente cosa proporti e cosa evitare per farti avere dei risultati il prima possibile.

Noi siamo in grado di dirti velocemente di cosa hai bisogno e come dovresti muoverti.

 

5.Scegli un Hubspot Partner che abbia un eccellente team interno certificato

Per un’intera strategia di marketing online servono più competenze, altrimenti ci saranno dei lavori che non vengono fatti a regola d’arte che potrebbero compromettere il risultato finale.

Assicurati che l’agenzia abbia figure professionali tra cui:

  1. Un copywriter senior (scrivere testi interessanti, persuasivi e ottimizzati SEO non è semplice come sembra)
  2. Un grafico (soprattutto in Italia, anche l’occhio vuole la sua parte. Nessuno sceglierebbe i prodotti di un’azienda che non cura il suo aspetto!)
  3. Uno strategist (la persona che pensa e progetta la strategia deve avere esperienza nel campo del marketing e delle vendite, oltre che competenze tecniche per capire se la strategia funzionerebbe)
  4. Un team di tecnici (beh, per creare una strategia online bisogna essere capaci di creare siti web, maneggiare Javascript, HTML e CSS!)
  5. Un SEO e SEM Specialist (che aiuta a farti trovare sui motori di ricerca tramite il posizionamento organico e le migliori campagne Paid Search Adword)
  6. Un social advertising specialist (in qualche settore la "pubblicità" sui social aiuta ad attirare i giusti clienti, basta sapere quando usarla per non buttare via soldi)
  7. Un performance manager (che controlla periodicamente la buona riuscita del progetto, capisce cosa si potrebbe migliorare e lo modifica il prima possibile)

ArchiMedia è una delle aziende più strutturate da questo punto di vista e ha tutte queste figure professionali. Siamo tra i più esperti di crescita e inbound, tutti certificati Hubspot. Abbiamo un set di specialisti con tutte le competenze nel webdesign, nello sviluppo di contenuti, nel digital marketing e dell’implementazione di strategie di vendita. A proposito di vendita, se vuoi concentrarti nell'automazione o digitalizzazione dei processi di vendita, leggi questo post su Hubspot Crm Italiano.

Penso di averti dato un'idea delle competenze di ArchiMedia: il metodo Inbound e il software Hubspot ci permettono di trovare visite, contatti e clienti per noi stessi e per i nostri clienti. Vuoi farti un'idea del pricing? Vedi questo articolo sui prezzi di Hubspot.

Scopri Hubspot a fondo: abbiamo creato una guida gratuita per farti conoscere le sue potenzialità. Clicca qui sotto per scaricarla gratuitamente.

scarica la guida gratuita

Topics: HubSpot



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.