<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=455653424641191&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
bg_blog

19 gennaio 2016

Blog: Scrittura SEO oriented per arrivare primi su Google.

Sara Finotto

scrittura_SEO.png

Tutte le aziende ed i professionisti hanno capito quanto è importante avere un sito web e in particolare un Blog ottimizzato Seo. Un sito, perché funzioni, deve avere una scrittura SEO oriented per arrivare primi su Google e attirare traffico.

Ci sono alcune regole che ti permettono di arrivare tra i primi risultati di ricerca di Google quindi prenditi 2 minuti per scoprire quali sono e vedrai che le visite inizieranno ad aumentare. 

Perché è così importante avere un buon posizionamento su Google? Perché tutte le ricerche o comunque la maggior parte, partono da lì. Se non conosci il nome dell’azienda che produce un determinato prodotto è impossibile che tu lo inserisca all’interno della barra di ricerca però è molto probabile che scriverai qualcosa di inerente ai prodotti. Mi segui?

Ti faccio un esempio, se non conosci ArchiMedia è molto difficile che tu arrivi sul mio sito web, al contrario se io scrivo dei contenuti in cui parlo di qualcosa che è collegato ai miei servizi, come nel caso di questo blog post, chiunque su Google può arrivare a me.

La cosa importante è definire le keywords per cui si desidera essere posizionati su Google e, con un po’ di lavoro sul sito web ed il blog potrai ottenere ottimi risultati.

Addio sito vetrina, con la scrittura SEO il sito si anima ed inizia a scalare le posizioni tra i risultati di ricerca.

Vediamo quali sono in sequenza gli elementi su cui ti devi concentrare se vuoi che il tuo sito inizi a generare visite e contatti.

✔ Ricerca della Keyword Migliore

Non sai cos’è una keyword? Non c’è problema, abbiamo un post in cui ti spieghiamo nel dettaglio tutto quello che devi sapere, puoi leggerlo cliccando qui. Se le keyword ti sono familiari saprai che ci sono diversi sistemi per capire qual è la migliore per la tua azienda, noi ad esempio abbiamo scelto un tool che ci permette di calcolare anche la difficoltà di posizionamento di ogni singola parola chiave così da concentrarci su quelle che secondo noi sono le migliori.

Per farti capire meglio di cosa stiamo parlando abbiamo realizzato un tutorial, guardalo subito. Il mio consiglio è quello di concentrarti su parole a coda lunga perché difficilmente quando cerchiamo qualcosa inseriamo solo un termine all’interno della search bar di Google.


✔ Scrivi i tuoi testi con una logica ben precisa

All’interno della pagina del sito in cui spieghi i tuoi servizi o i tuoi prodotti, oltre alla qualità del testo pensa anche alla modalità di lettura. Chi arriva sul tuo sito leggerà il contenuto da desktop o da mobile quindi cerca di formattare il testo per renderlo il più piacevole possibile perché se il sito non è comprensibile e chi ci arriva lo abbandona immediatamente, Google se ne accorge e ti penalizza.

Per la parte SEO un ottimo modo per aiutare il crawler a capire che la tua pagina parla di un determinato argomento è inserire molte parole inerenti. Ad esempio se vendo frutta e nel mio testo parlo di mele, ananas e fragole il motore prenderà in considerazione il tuo testo premiandoti sulla SERP (Search Engine Results Page)


✔ Inserisci la keyword in posti ben definiti

Il lavoro maggiore è quello di creare un testo partendo da una determinata keyword ma, una volta capito come fare è un gioco da ragazzi. Le tue parole chiave se vuoi che Google si accorga di te devono essere presenti all’interno di:

  • Title Page
  • URL
  • Titolo della Pagina (H1)
  • Testo
  • Alt text delle immagini
  • Meta Description della pagina

Scrittura_SEO.jpg

Scrittura_SEO_2.jpg

 

La parte SEO è veramente fondamentale se vuoi avere successo online ma non è l’unica componente a cui devi dare importanza se vuoi arrivare primo su Google. Ci sono altre 24 caratteristiche che il tuo sito web deve avere. Scoprile subito tutte, scarica la guida gratuita!

scarica la guida gratuita

Topics: SEO



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.