bg_blog

26 novembre 2015

Grafica e comunicazione: il tuo sito web è a prova di cliente?

Chiara Borgato

grafica-comunicazione-a-prova-di-cliente.jpg

 

Il design grafico del tuo sito aziendale è importante quanto la prima impressione ad un appuntamento con un potenziale cliente. Oltre a veicolare la comunicazione del brand, influenza la percezione del suo valore e dà l'impressione che la stessa cura dell'aspetto sia stata riposta anche al suo contenuto.

Che voto dai al tuo sito? 
Continua a leggere e scopri se alla fine di questo articolo il voto sarà lo stesso!


Apri il tuo sito aziendale e cerca di guardare lo schermo con obiettività. 

Può essere molto difficile eliminare l'emotività legata al proprio business, ma prova e metterti almeno per un momento nei panni di un utente che arriva per la prima volta sul tuo sito.

Cosa ispira l'aspetto grafico del sito? Professionalità, competenza, affidabilità?
Ti affideresti all’azienda del sito per trovare le soluzioni che cerchi?
Il testo è ben leggibile o hai bisogno di strizzare gli occhi?
La navigazione è intuitiva? Ti è chiaro come trovare le informazioni che stai cercando?

Sapevi che bastano solo 30 secondi per fare un’ottima o una pessima impressione e che e il 90% delle informazioni trasmesse al nostro cervello sono di tipo visuale?


Nel web il tempo a disposizione è molto inferiore. In pochi secondi in tuo business viene giudicato in base a come appare, che ti piaccia o no.

Scopri alcuni aggiustamenti grafici che possono fare davvero la differenza.
Proviamo a rispondere insieme alle domande iniziali!

 

Grafica e comunicazione: Il design del tuo sito comunica professionalità e ispira fiducia?


Questo sicuramente è l’aspetto su cui è più difficile essere obiettivi!

Come prima cosa assicurati che il tuo sito sia accessibile da ogni dispositivo. Il tuo sito è responsivo?
La grafica deve adattarsi ad ogni schermo, da pc a smartphone, senza perdere efficacia e chiarezza.

La soluzione più smart e veloce, è sicuramente quella di affidarti ad un grafico professionista in grado di sviluppare un progetto grafico professionale ed equilibrato, una capacità che si sviluppa in anni di esperienza sul campo.

In alternativa, esistono tantissimi portali come Themeforest, Elegantthemes o Templatemonster che forniscono temi grafici da utilizzare con Wordpress, il CMS gratuito che permette di gestire un blog o un sito web, senza possedere una conoscenza esperta e programmazione web.

Può esserti d'aiuto in questo caso, tenere a mente alcuni punti fondamentali del web design. Scoprili su 6 Regole per Comunicare in Modo Efficace con Grafica e Web Design.

Ti consiglio di leggere anche questo approfondimento su come aumentare le vendite con il tuo sito web aziendale, con oltre 30 risorse gratuite selezionate su come migliorare o realizzare un sito ottimizzato per generare vendite e richieste di preventivo.

Il testo del sito è leggibile?


Il design di un buon sito dev’essere prima di tutto user-friendly.
Ogni aspetto deve garantire un’esperienza di consultazione facile e confortevole e in questo senso, la scarsa leggibilità del testo sopprime ogni attività di persuasione, conversione e condivisione.

 

Ecco allora alcuni trucchi visivi per correre subito ai ripari:

  • Colore testo/sfondo: assicurati che il testo sia sempre ben contrastato rispetto allo sfondo. Se il tuo sito utilizza una palette colori stabilita, scegli il colore più scuro per il testo è il più chiaro per lo sfondo. Nel dubbio, con nero/bianco non si sbaglia mai, soprattutto per i testi di contenuto.
  • Dimensione: una buona dimensione del testo, da valutare a seconda del font, aiuta la scorrevolezza nella lettura. Solitamente 14pt minimo.
  • Carattere: scegli il tipo di font che ti piace a patto che sia ben leggibile.
    Sottolineato: lascialo ai link. Nel web, niente testo sottolineato che non comprenda un link.
  • Varietà: non ti servono mille varietà di font per comunicare in modo efficace. Te bastano uno per i titoli e uno per il contenuto (o anche solo uno per tutto).
  • Paragrafo: suddividi il contenuto in paragrafi aggiungendo uno spazio tra uno e l’altro, per dare aria al testo e non scoraggiare il tuo lettore di fronte ad un interminabile blocco di lettere e punteggiatura.
  • Interlinea: è lo spazio tra righe di testo. Se il testo risulta troppo fitto sarà anche poco leggibile. Puoi aumentare l’interlinea, senza esagerare, per favorire la lettura.
  • Giustezza: Evita paragrafi troppo larghi o colonne troppo strette, in questo modo garantirai un buon comfort di lettura. (In tipografia la “giustezza tipografica” è il rapporto ottimale tra numero di battute e lunghezza del paragrafo).

 

La navigazione sul sito è intuitiva e immediata?


Parole chiave: Ordine e Semplicità.
Sbarazzati di tutto il superfluo, che distoglie e distrae l’utente, e tieni solo pochi elementi utili per rafforzare il tuo messaggio e veicolare l’attenzione.

Abituati a creare gerarchie visive d'importanza. Elementi come titoli, call to action, pulsanti di navigazione e brevi messaggi di conversione, devono essere visualizzati immediatamente da chi guarda la tua pagina e suggerire la navigazione verso le varie sezioni del sito.

Ecco alcune indicazioni base:

  • Menu di navigazione subito riconoscibili, per garantire una buona navigazione.
  • Qualche immagine emozionale ad alta risoluzione, per coinvolgere l’utente e creare un legame;
  • Spazio bianco: il giusto, tra un elemento grafico e l’altro, per dare aria alla pagina e focalizzare l’attenzione sui punti d’interesse.
  • Call to action ben visibili, per aumentare la conversione;


Vuoi sapere come progettare Landing Page efficaci? Leggi anche 7 Suggerimenti di Landing Page Design


Adotta questi piccoli accorgimenti grafici e vedrai migliorare la comunicazione del tuo sito, ottimizzato per un esperienza d'uso coinvolgente e confortevole.
Naturalmente il tuo sito aziendale, oltre ad ispirare professionalità e fiducia, deve convertire i visitatori in futuri potenziali clienti. Scarica la guida gratuita e scopri come fare!

scarica la guida inbound

Topics: Web Design



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.