bg_blog

08 luglio 2015

Sito Mobile Friendly: Come Farlo con URL Separati

Cecilia Secco

creare-siti-mobile-url-separati-1.png

Sai che moltissime persone navigano in internet tramite il proprio smartphone?

Allora, come creare un sito mobile friendly? Quando conviene creare URL separati? Ecco tutte le risposte.

Sai che non esiste una dimensione di schermo più utilizzata in assoluto, e che quindi ogni volta che crei un sito web, o un'email, o un blog aziendale, o addirittura un post su Facebook, devi fare i conti con le diverse visualizzazioni dei tuoi possibili clienti?

Sai che esistono 3 modi per creare un sito web supportate da Google per essere mobile friendly? Se non li conosci leggi questo articolo. Ti consiglio di leggere anche questo approfondimento su come aumentare le vendite con il tuo sito web aziendale, con oltre 30 risorse gratuite selezionate su come migliorare o realizzare un sito ottimizzato per generare vendite e richieste di preventivo.

Anche se Google consiglia il responsive design, ci sono alcuni casi in cui è preferibile creare due siti separati: uno con la versione mobile e gli URL mobile, adatto per coloro che accedono da mobile o tablet, e uno con la versione desktop, cioè adatto per gli utenti che accederanno da dispositivi con schermi più grandi.

Chiediti quale sia lo scopo del sito dal punto di vista dell’utente. Se quello che cercano da smartphone o tablet è completamente diverso da quello che cercano su desktop, l’idea migliore è realizzare un URL separato per mobile. Facciamo un esempio classico: una banca. Se utilizzi il sito della banca sul cellulare, probabilmente vorrai completare alcuni step rapidi: controllare il tuo saldo, trasferire denaro, pagare una bolletta; non cercherai i tassi dei mutui per una casa. In questo caso un URL separato è la scelta migliore.

Con gli URL dedicati ai dispositivi mobili, ogni URL desktop ha un corrispondente URL per mobile con contenuti ottimizzati per questo tipo di dispositivo. Solitamente viene usato “m.nomesito.com” o “m.nomesito.it”, ma non ci sono consigli o suggerimenti da Google in tal senso.

Google vede URL per dispositivi mobili e desktop come pagine separate, per cui è importante consentirgli di capire il rapporto tra le pagine multiple.

Poiché Google utilizza la stessa indicizzazione per gli utenti desktop e smartphone, le pagine per dispositivi mobili e desktop devono essere raggruppate a coppie, e deve essere mostrata la versione appropriata allo user agent che richiede il contenuto.

URL separati: reindirizzamenti e Meta 

Una delle cose più importanti che puoi fare per la SEO e la user experience è assicurarti che tutti i reindirizzamenti siano corretti sia per mobile che per desktop. Se uno user agent mobile o desktop accede alla versione di una pagina, dovrebbe essere opportunamente reindirizzato alla versione corretta di quell’URL.

Redirect

Reindirizzare gli utenti con dispositivi mobile alla HomePage, in mancanza di una versione mobile di una specifica pagina desktop, non è una buona idea.

Se una pagina non dispone della versione mobile, dovrai visualizzare la sua versione desktop. Viceversa, se una pagina ha la versione mobile e non l’equivalente desktop, dovrebbe essere visualizzata la versione mobile della pagina anche per le persone che navigano con schermi più grandi.

Meta Data

Dal momento che Google utilizza un’unica indicizzazione e raggruppa pagine mobile e desktop insieme, è necessario utilizzare i dati dei meta tag per chiarire a Google quali URL mobile sono associati con gli URL desktop, cioè a quali URL corrisponde un’unica pagina. Se utilizzi URL mobile, una delle migliori pratiche SEO è indicare rel = "canonical" e rel = "alternate" a Google.

rel = "canonical"

Nella versione mobile, aggiungi un link tag rel = "canonical" che punta all'URL desktop corrispondente. Utilizzare il tag “canonical” aiuterà Google a comprendere meglio l'indicizzazione e il rapporto delle due pagine separate. Il tag impedisce anche che ci sia confusione sui possibili contenuti duplicati tra le versioni mobile e desktop di una pagina. Ecco la sintassi del tag canonical per la pagina mobile.

<link rel=”canonical” href=”http://www.domain.com/desktop-page/”/>

rel = "alternate"

Nella versione desktop, aggiungi un tag rel = "alternate" indicando l’URL mobile abbinato. Questo aiuta Googlebot a chiarire la posizione delle pagine mobile del tuo sito. Di seguito è riportata la sintassi per il tag rel = "alternate" che dovrebbe essere posizionato nella pagina desktop.

<link rel=”alternate” media=”only screen and (max-width: 640px)”

href=”http://m.domain.com/mobile-page/”/>

E tu, hai organizzato nel modo corretto il tuo sito, in modo che tutti gli utenti possano accedere e visualizzare i contenuti in maniera perfetta? Leggi Creare Sito Mobile: i 5 Errori da Non Fare per sapere cosa non sbagliare e leggi la nostra guida gratuita per scoprire cosa deve avere un sito per essere visto bene da tutti i dispositivi e per aumentare il tempo di permanenza dei tuoi visitatori.

scarica la guida

 

Topics: Realizzazione Siti Web



Iscriviti al blog!

Resta aggiornato sulle ultime tendenze dell'Inbound Marketing e di Hubspot.